Marocco: come organizzare il tour delle Città Imperiali

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Marocco, terra ricca di storia e di bellezze naturali. Le spiagge e le oasi sono tra le più belle al mondo ma le attrazioni principali restano le meravigliose città Imperiali. Poter visitare queste città richiede un periodo di almeno 7 giorni, ciò vi consentirà di vivere emozioni e provare sensazioni che solo una terra come il Marocco può regalare. Vediamo come organizzare un tour delle Città Imperiali!

25

Le città imperiali, prendono il loro nome grazie ai vari Imperi che hanno regnato in questo territorio. Queste città sono Fes, Marrakech, Rabat e Meknes. Partiamo con il nostro tour dalla città di Casablanca, dopo essere arrivati con il nostro volo. La città è davvero molto bella ed ha quel classico fascino di città coloniale. Dopo una visita alle principali attrazioni possiamo partire per la città di Rabat.

35

Partiamo per Marrachech, chiamata anche la città rossa. Fondata dagli Almoravides nel dodicesimo secolo è una vera e propria oasi e colpisce per l'enorme varietà botanica che non ci si aspetta di trovare. È possibile visitare innumerevoli luoghi di interesse storico senza però tralasciare quella parte di città più incline al divertimento. Infatti, nella piazza Djemaa El Fna, è possibile trovare musicisti, cantastorie, danzatori e tanti altri artisti con spettacoli itineranti. Dopo un intenso tour per le meravigliose e affascinanti città imperiali del Marocco è ora di tornare a Casablanca, restano poco più di 200 chilometri da percorrere in un Paese ricco di storia, cultura e bellezze naturali.

Continua la lettura
45

Andiamo ora nella città di Meknes, con cinte murarie lunghe più di 40 chilometri. Anch'essa ricca di storia e cultura, fu capitale del Marocco nel periodo 1672-1727 ed è inserita nella lista dei patrimoni dell'umanità. Non si può di certo mancare di visitare la città di Medina ed il suo quartiere ebraico. Poco distante c'è la città di Moulay Idriss, famosa ed importante in quanto vi è sepolta la salma del fondatore dell'Islam. Proseguiamo il nostro tour per la città di Fes, la più antica di tutte che, nell'ottavo secolo, accolse circa dieci mila famiglie scacciate dalla Spagna, più precisamente dalla regione dell'Andalusia. È grazie alla presenza di queste famiglie, esperte in mosaici e stucchi, che la città può vantare un'architettura e decorazioni architettoniche uniche nel loro genere.

55

La città di Rabat dista a soli 35 km da Casablanca ed è la più grande del Marocco.
È possibile visitare molti luoghi di notevole interesse storico come la Tour Hassan, che ospita la tomba del Re che ha dato l'indipendenza al paese, ed il famoso mausoleo dedicato a Mohammed V.
Andiamo ora a visitare la Kasbah Oudaia, quartiere di rara bellezza e fortificato su uno sperone di roccia, con un'architettura molto interessante e raffinata. Passiamo per la famosa porta Bab Oudaia, vero e proprio capolavoro artistico, per arrivare nei suggestivi vicoletti della Kasbah con le classiche case dipinte di bianco e di blu.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

7 città da non perdere in Marocco

Tra le mete turistiche sempre più in voga non si può non menzionare il Marocco, con le sue splendide città sulla costa e nel deserto fra cui le celebri Casablanca e Rabat, veri e propri gioielli sull'Atlantico. In questa breve guida elencheremo ben...
Africa

Come organizzare un viaggio in Marocco

I paesaggi incantati, le atmosfere lunari e le spiagge di sabbia bianca fine accolgono il visitatore del Marocco e lo immergono in una dimensione fantastica: Questo splendido Paese dell'Africa, regala al visitatore esperienze uniche. Come progettare un...
Africa

Mete suggestive in Marocco

Il Marocco è una nazione affascinante, ricca di cultura millenaria e di bellezze uniche al mondo. È il classico Paese da mille e una notte, con i suoi lussuosi palazzi che si vanno a scontrare con la povertà diffusa. Essendo inoltre un Paese che affaccia...
Africa

Marocco: i luoghi da non perdere

Il Marocco è uno stato della parte settentrionale dell'Africa: a nord è bagnato dal Mar Mediterraneo, mentre a ovest dall'oceano Atlantico; a est e sud-est confina con lo stato dell'Algeria ed infine a sud con il territorio del Sahara Occidentale. Rabat...
Africa

I migliori itinerari del Marocco

Il Marocco è tra gli stati più sviluppati dell'Africa, sia per quanto riguarda le condizioni sociali sia per quanto riguarda il settore terziario (turismo), che rappresenta una grossa fetta degli introiti dello Stato. Infatti, affacciandosi direttamente...
Africa

Il Marocco in auto: cosa vedere

Il Marocco è una destinazione eccellente per fare un viaggio in auto, poiché ricchissima di luoghi da vedere, anche se i mezzi di comunicazione spesso non sono abbastanza organizzati per poter permettere di seguire l'itinerario che ci si prefissa. Per...
Africa

Cosa mettere in valigia per il Marocco

Viaggiare è certamente una delle attività più belle e divertenti che si possano fare, permette di conoscere nuovi posti, nuove culture e nuove persone, ed esistono moltissimi luoghi da poter visitare, ma ogni volta che ci si prepara per una destinazione...
Africa

10 ragioni per vivere in Marocco

Il Marocco è da sempre una meta molto amata da viaggiatori di tutto il mondo, grazie alla sua allure magica ed i suoi posti incantati. Il Marocco infatti non si mostra mai del tutto, ma lascia sempre un velo di mistero che ammalia. Da meta di vacanze...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.