Messico: i siti maya più belli

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La civiltà Maya ha lasciato ai posteri numerose innovazioni architettoniche oltre a icone, bassorilievi, stele e templi che ancora oggi si possono ammirare specie in Messico. Lo studio del cielo e del cosmo, ci lascia inoltre un patrimonio ricco di tradizioni e di storia viva. In riferimento a ciò, ecco un elenco dei siti Maya più belli ed imperdibili.

24

Tulum

Tulum è il sito archeologico forse più interessante tra tutti, ed un tempo era un importante porto costiero. La ricchezza di questa località ancora oggi pullula di misticismo e splendore. Tulum è una città dedicata al pianeta Venere, che secondo la civiltà Maya era una doppia stella che rappresentava il mattino quando sorgeva il sole ed il tramonto con la comparsa delle stelle. Numerosi sono i templi eretti ed oggi visitabili, tra cui quello del Dio Discendente che simboleggia la divinità di Kukulcan, e il famoso osservatorio in base al quale i Maya hanno studiato i movimenti dei pianeti. La vista spettacolare che si può notare, ci fa capire perché questa antica civiltà precolombiana l'aveva scelta per i suoi studi astronomici. Questo sito si trova a 45 minuti di auto dalla località balneare di Playa del Carmen.

34

Chichen Itza

Chichen Itza che si trova nella penisola dello Yucatan è stata di recente catalogata come una delle 7 meraviglie moderne; infatti, sorprende per la sua simmetria e per l'importanza archeologica, che rappresenta un'eredità astrologica unica al mondo. Chichen Itza significa "bocca del pozzo degli Itza" ed è per eccellenza la città più importante della penisola, con un bellissimo complesso architettonico in cui c'è da visitare il Tempio di Kukulkan, con la sua spettacolare struttura di nove piani. Tra gli altri importanti Templi troviamo quello del Guerriero e il Pozzo Sacro, ovvero un imponente foro situato nell'area archeologica che si estende per 60 metri di diametro su una ripida scogliera. Infine a Chichen Itza non può mancare una visita all'Osservatorio, ovvero una struttura cilindrica in cui gli antichi sacerdoti Maya trascorrevano la notte per studiare le stelle.

Continua la lettura
44

Cobá

Cobá dei siti archeologici di origine Maya, è quello che offre il più ampio tour culturale risalente a migliaia di anni fa. Situato a circa 90 chilometri ad est di Chichen Itza, il sito di Cobá propone il fascino delle sue comunità Maya che continuano ancora oggi a mantenere la dinamica economica, e sono addirittura riuscite a rafforzare le loro tradizioni e costumi attraverso il turismo. Qui non mancano manufatti e laboratori di ceramica aperti al pubblico, che rendono la località un'attrazione culturale di massima importanza nella penisola dello Yucatan.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Il Messico in auto: cosa vedere

Il bellissimo Stato del Messico, con i suoi 10.000 km di spiagge, i siti archeologici, la gente ospitale e la sua festosa e colorata cultura, è diventato un'importante polo turistico. Meta di una vacanza indimenticabile, il Messico è tutto da vedere....
Sudamerica

Come visitare L'Entroterra Dello Stato Dello Yucatan In Messico

Se stiamo cercando di organizzare il nostro prossimo viaggio, per prima cosa dovremo cercare tutte le informazioni sulla destinazione da noi scelta.È molto importante riuscire a programmare correttamente la propria vacanza, sopratutto se abbiamo intenzione...
America del Nord e Centrale

Viaggio in Messico: itinerari

Il Messico, che è lo Stato più esteso dell'America Latina, è una Nazione quanto mai affascinante, ricca di storia e di bellezze naturali. Ne consegue che non è sempre facile visitare in un unico viaggio tutto ciò che c'è da vedere nella terra dei...
America del Nord e Centrale

Guida: tour del Messico in 10 giorni

Il Messico è una delle zone più belle e culturalmente più ricche dell'intero pianeta. Situato nell'America del Nord, questo stato attira innumerevoli turisti grazie alle sue città moderne, i suoi favolosi siti archeologici e i suoi musei. La lingua...
America del Nord e Centrale

Le 10 cose da vedere in Messico

Nonostante i problemi relativi ai narcotrafficanti o all'inquinamento, il Messico resta una delle mete più apprezzate dai turisti Europei. Giungle lussureggianti e spiagge idilliache fanno da cornice ad un paesaggio prevalentemente montuoso, ma pur sempre...
America del Nord e Centrale

Come organizzare un viaggio in Messico

Ogni anno il Messico attira turisti provenienti da qualsiasi Paese del mondo, essendo ricco di magia e colore. Il Messico riesce a stupire grazie ai suoi meravigliosi paesaggi, alle sue tradizioni e ai propri nuovi sapori. Prima di organizzare il viaggio...
Sudamerica

Come visitare Cuyo Settentrionale

El Cuyo è un piccolo villaggio di pescatori situato sulla costa settentrionale della penisola dello Yucatan. Il Cuyo comprende le province di Mendoza, San Juan, San Luis e La Rioja. La città più grande è Mendoza, con una popolazione totale di circa...
Consigli di Viaggio

Come pianificare un viaggio di 7 giorni a Cancun

Cancun rappresenta una città dello stato di Quintana Roo del Messico, ed è una delle principali destinazioni di vacanza di tutto quanto il mondo per l'eccellente posizione che occupa, nonché il clima mite che persiste per buona parte dell'anno, e le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.