Mini guida: alla ricerca dell'aurora boreale

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le aurore boreali sono dei fenomeni particolari visibili nei pressi del polo nord. La maggior parte della luce visibile in un'aurora è di un giallo verdognolo, ma a volte i raggi possono diventare rossi in cima e lungo il bordo inferiore. In occasioni molto rare, la luce del sole può colpire la parte superiore dei raggi creando un debole colore blu. Ancora più raramente l'aurora può essere rosso sangue da cima a fondo. Questi particolari fenomeni sono causati dall'interazione del vento solare con l'atmosfera terrestre che causa queste manifestazioni luminescenti. In questa mini guida vi illustreremo i migliori luoghi da visitare per andare alla ricerca delle aurore boreali in tutto il loro splendore.

24

In quale periodo osservare le aurore boreali

Il periodo migliore per assistere alle aurore è tra febbraio e marzo oppure tra settembre e ottobre. Questo perché in corrispondenza degli equinozi, i fenomeni di aurora boreale sono più frequenti. Più facile ammirarli da febbraio a marzo, durante la lunga notte polare, quando l'iridescenza delle luci brilla nel buio più intenso. L'orario migliore va dalle nove di sera all’una di notte.

34

Dove osservarle

Ma andiamo ora a vedere quali sono i luoghi per osservare al meglio le aurore boreali. Sicuramente alle latitudini più elevate, come ad esempio in tutto il nord della Scandinavia, in Svezia, in Finlandia e in Norvegia, soprattutto nelle regioni della Lapponia, ma anche in Scozia (nelle isole Shetland e nelle Orcadi) nelle notti limpide invernali.

Continua la lettura
44

Come immortalare le aurore boreali

Una volta trovato il luogo adatto, il nostro scopo sarà anche quello di immortalare l'aurora in una fotografia.
Attrezzatura necessaria per fotografare l’Aurora Boreale.
Un buon treppiede, sufficientemente stabile in caso di vento forte. Controllate sul vostro obiettivo se è presente lo stabilizzatore e in tal caso disattivatelo. Fate attenzione ad afferrare il treppiede a mani nude: essendo esposto a temperature molto basse se il treppiede è in alluminio rischiate che vi si attacchi alla pelle.
Scatto remoto, per evitare anche le più piccole vibrazioni.
Reflex, o macchina fotografica di buon livello e che regga bene gli alti ISO.
Obiettivo grandangolare luminoso, f1.4, f1.8 o f2.8 sono l’ideale.
Batterie di scorta: al freddo le reflex consumano molto di più rispetto alle temperature “normali’. Mi raccomando, tenetele al caldo in una tasca interna della giacca.
Involucro per reflex o ‘sacchetto di plastica’: serve a proteggere la macchina fotografica in caso di pioggerella o nevischio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come organizzare una vacanza in Finlandia

Una meta turistica, riconosciuta a livello internazionale per i propri paesaggi incontaminati e ricchi di attrattive, è sicuramente la Finlandia. In questo articolo andremo a vedere come si può organizzare una vacanza in questa splendida nazione europea,...
Europa

5 meraviglie Norvegesi

La Norvegia è sicuramente uno degli Stati nordici più affascinanti e ricchi di bellezze da visitare: dai paesaggi dalla natura incontaminata, alle località ricche di cultura e svago. Sono tante le meraviglie, naturali e non, che potremmo trovare in...
Europa

Svezia: cosa visitare

Se in occasione di un lungo ponte primaverile o in estate intendete visitare la Svezia, è importante sapere che ci sono molte cose da vedere; infatti, si tratta di una nazione ricca di monumenti, tecnologicamente avanzata e che è riuscita a far coesistere...
Europa

Come visitare Reykjavík in 5 giorni

Un tempo l'Islanda poteva essere considerata un luogo esotico, del tutto fuori dal mondo, abitata soltanto dai suoi abitanti e dominata principalmente da una natura selvaggia e incontaminata. Oggi, al contrario, l'Islanda e Reykjavík, in particolare,...
Europa

Come visitare Kirkenes

Per chi ama scoprire nuovi posti e amante dell'avventura, vediamo insieme come organizzare una gita a kirkenes, siamo ai confini della Russia a nord della Norvegia: Come visitare kirkenes. La sua grande attrazione è un famoso spettacolo: " Sole di mezzanotte"...
Europa

Guida alle isole spagnole

La Spagna, una delle mete favorite del turismo low cost e non, è una nazione che offre una serie di attrattive estremamente interessanti e diversificate tra loro.Meta ambita perciò sia da chi è alla ricerca di una vacanza rilassante o culturale, rimane...
Europa

Guida ai parchi di Berlino

Berlino è una città della Germania, molto ambita come meta turistica per i giovani. Considerata da sempre, uno dei centri più importanti in diversi campi: politico, culturale, scientifico, fieristico, mediatico, ed il secondo comune più popoloso....
Europa

Guida ai migliori musei di Oporto

Quando si visita una città, solitamente una delle prime cose che si vogliono visitare sono i musei. Soprattutto quando siete interessati all'arte e alla cultura. Capire dove si trovano i musei più belli diventa una ricerca piuttosto complessa alle volte,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.