Mini guida di viaggio a Ciego de Ávila

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La maggior parte dei turisti che sceglie Cuba come meta per le vacanze lo fa principalmente perché desidera godere di spiagge assolate e mare cristallino, oppure per visitare l'affascinante capitale L'Avana. Cuba però è anche un'isola ricca di storia e cultura che andrebbe visitata più approfonditamente. I viaggiatori più curiosi potranno infatti decidere di intraprendere itinerari meno battuti per immergersi completamente nella cultura locale. Proponiamo quindi una mini guida di viaggio della provincia di Ciego de Ávila, una zona poco frequentata dai turisti ma non per questo meno interessante.

24

La città di Ciego de Ávila, il cui nome deriva proprio dall'omonima provincia, non è solitamente inserita negli itinerari di viaggio più turistici, probabilmente perché conserva ancora oggi la sua antica anima rurale (l'economia è infatti basata essenzialmente sulla coltivazione della canna da zucchero, del tabacco e di ortaggi). Il centro urbano non offre molte attrazioni ma chi desidera fermarsi per una sosta potrà fare una passeggiata lungo Calle Indipendencia, situata a sud della piazza principale (Parque Josè Martìn), osservando le graziose case coloniali, facendo shopping nei numerosi negozi o visitando la Galeria de Arte Provincial. Nella piazza principale sarà anche possibile ammirare il Palazzo Ayutamiento (la sede del governo) o godersi uno spettacolo al Teatro Principale.

34

L'attrazione principale della provincia di Ciego de Ávila è probabilmente L'Archipiélago de los Jardines de la Reina, situato sulla costa meridionale della provincia. Le isole più spettacolari, che vale la pena visitare, sono Cayo Guillermo e Cayo Coco. La prima, più piccola, è molto apprezzata per le lunghissime spiagge incontaminate e per le particolari dune di sabbia alte fino a 15 metri. Cayo Coco è invece più grande, i turisti si recano in loco in particolare per osservare l'incredibile varietà sia di flora che di fauna. Entrambe le isole sono eccellenti siti per immersioni subacquee e per la pesca sportiva.

Continua la lettura
44

A pochi km a nord di Moron, una cittadina non troppo lontana dal capoluogo della provincia di Ciego de Ávila non particolarmente interessante per i turisti, troviamo la Laguna de Leche, ovvero la riserva d'acqua dolce più grande di tutta l'isola di Cuba, il cui nome ha origine proprio dal colore latteo del lago. In questa zona è molto praticata la pesca di lucci e carpe, mentre spostandosi verso la Laguna di Ridonda, situata a breve distanza, gli appassionati del genere potranno dedicarsi alla pesca delle trote.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Mini guida di viaggio a Mayabeque

I Caraibi: un sogno nel cassetto di moltissime persone. Perché allora non organizzare un viaggetto sulla bellissima isola di Cuba? Ecco qui per voi una mini guida che indica i posti da visitare assolutamente nel caso si stia programmando di fare un viaggio...
America del Nord e Centrale

Mini guida di viaggio a Panama City

Nell'America centrale tra le varie nazioni che meritano di essere visitate, troviamo Panama, una repubblica presidenziale, con un numero di abitanti molto alto che arriva a raggiungere il milione. Affaccia sull'oceano Pacifico, dove ha il suo punto...
America del Nord e Centrale

Mini guida di viaggio a Chautauqua

La contea di Chautauqua è situata nello stato di New York, a poche ore di auto dalle città di Buffalo e Cleveland. Benché si trovi al di fuori delle tradizionali rotte turistiche, si tratta di una zona molto piacevole dove poter trascorrere alcuni...
America del Nord e Centrale

Come visitare Il Vieux-port De Montréal

Siete finalmente in vacanza. Ora non vi resta che trovare una località carina dove trascorrere un po' di tempo con la vostra famiglia, un gruppo di amici oppure da soli, in completa solitudine con voi stessi. Avete scelto di andare a Montreal, Ottima...
America del Nord e Centrale

Come organizzare un viaggio in Messico

Ogni anno il Messico attira turisti provenienti da qualsiasi Paese del mondo, essendo ricco di magia e colore. Il Messico riesce a stupire grazie ai suoi meravigliosi paesaggi, alle sue tradizioni e ai propri nuovi sapori. Prima di organizzare il viaggio...
America del Nord e Centrale

10 consigli per organizzare un viaggio in Chiapas

Il Chiapas è una delle nazioni del Messico più affascinanti e ricche di cultura e storia. Nei prossimi paragrafi analizzeremo luoghi da visitare e vi daremo alcuni consigli per visitare questa splendida nazione molto intrigante ma ricca di contraddizioni....
America del Nord e Centrale

Come organizzare un viaggio di nozze in America

L'America è la meta ideale per il viaggio di nozze delle coppie che cercano relax ma nello stesso tempo vogliono scoprire nuovi luoghi che non hanno mai esplorato prima. In questo continente è possibile trovare una varietà di paesaggi molto differenti...
America del Nord e Centrale

Alla scoperta della Penìsula De Samanà

La penisola di Samanà ha un fascino particolare, quasi paradisiaco, dovuto innanzitutto alle sue spiagge, a detta di tutti le più belle della Repubblica Domenicana. Tale penisola si allunga inoltre fino a protendersi sull'immenso Oceano Atlantico, concedendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.