Nettuno: le spiagge più belle

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Nel nostro paese sono numerose le spiagge, in quanto si tratta di una penisola che è bagnata per due terzi dal mare. Molti sono i litorali in cui i turisti durante l'estate vanno spostandosi anche molte volte da nord verso sud. Tra i litorali più belli c'è sicuramente quello laziale. Nettuno è diventata ormai una meta per molti ragazzi e famiglie durante l'estate, sia per lo splendido mare che bagna la sua costa e sia per le numerose attrazioni che sono state messe a disposizione dei turisti. Nei passi che seguono vi illustrerò più nel dettaglio le meravigliose spiagge di Nettuno e cosa si può fare una volta arrivati in vacanza in una di queste splendide spiagge.

24

Visitare la spiaggia Torre Astura di Nettuno

La prima spiaggia di cui vi illustrerò più nel dettaglio cosa potrete fare, è la spiaggia Torre Astura di Nettuno. Questa spiaggia che sorge in uno dei pochi punti in cui si trova un luogo senza cemento è caratterizzata da una sabbia chiara e molto fine anche se è stata messa li parecchi anni fa e questo fa di questa spiaggia, una spiaggia artificiale. Ha una lunghezza che è nella media di tutte le maggiori spiagge italiane, infatti è all'incirca di dieci chilometri. Su questa spiaggia c'è ad angolo la famose Torre Astura che da proprio il nome a questa spiaggia. È poco distante dalla terraferma, infatti è collegata alla spiaggia con una pedana in legno. Il mare che bagna la sabbia chiarissima, ha un colore che va dal turchese all'azzurro molto acceso e per la maggior parte del periodo estivo l'acqua è molto calda e questo fa di questa spiaggia, una delle più visitate proprio durante l'estate.

34

Visitare le Grotte di Nerone

In questo secondo passo vi illustrerò varie spiagge, queste spiagge si trovano a poca distanza da Nettuno. Stiamo parlando della spiaggia dei Gigli e delle Grotte di Nerone che si trovano ad Anzio. Iniziamo parlando delle Grotte di Nerone. Questo magnifico luogo si trova nella lingua di terra appartenente alla riserva naturale regionale di Tor Caldara. Questa spiaggia oltre ad avere una sabbia molto sottile e un mare splendido, ha anche molta storia, infatti sono rimasti dei ruderi di alcune case romane che sorgevano proprio in questo luogo.

Continua la lettura
44

Visitare la spiaggia dei Gigli

La terza ed ultima spiaggia di cui vi parlerò in questa guida è la famosissima spiaggia dei Gigli. La cosa più bella di questa spiaggia è il faro bianco che si vede da ogni parte della spiaggia. Ovviamente anche questa spiaggia possiede dune di sabbia alte anche fino ai dieci metri oltre ad un mare cristallino. Questa spiaggia è ottimale sia per le famiglie che per i gruppi di amici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Melbourne: le spiagge più belle

Con l'estate che avanza sempre più persone cercano disperatamente luoghi in cui passare le proprie vacanze in pieno relax lontane dalla vita di tutti i giorni, magari con la famiglia o da soli. L'Australia è sicuramente una delle mete più ambite per...
Consigli di Viaggio

Porto Rico: le spiagge più belle

Siamo ormai nel vivo dell'estate, ed i progetti di viaggio sono inevitabili. Come sempre c'è chi preferisce località culturalmente interessanti o semplicemente una vacanza rilassante in un luogo incantevole, dove prendere la tintarella e dedicarsi alle...
Consigli di Viaggio

Italia low cost: le più belle spiagge libere

Finalmente è arrivata l'estate e come ogni anno bisogna decidere dove andare in vacanza. La scelta non è facile, dovendo tener conto delle proprie possibilità economiche, tuttavia ci sono diverse spiagge italiane che possono costituire un'alternativa...
Consigli di Viaggio

Papua Nuova Guinea: le spiagge più belle

La Papua Nuova Guinea è uno stato dell'Oceania che occupa la metà orientale dell'Isola "Nuova Guinea" (per la restante parte appartenente all'Indonesia). Paese estremamente interessante sia dal punto di vista culturale che paesaggistico, la Papua Nuova...
Consigli di Viaggio

Arabia Saudita: le spiagge più belle

L'Arabia Saudita è lo stato più grande di tutta l'Asia Occidentale. Conosciuto più per le sue immense riserve di petrolio che per le bellezze naturali che ha da offrire. In realtà, questo stato è bagnato dal Mar Rosso e dal Golfo Persico, ed ha tante...
Consigli di Viaggio

Le spiagge più belle in Croazia

Una meta poco presa in considerazione rispetto ad altre più gettonate, ma che comunque vale la pena di essere visitata, è la Croazia. Si tratta di una regione situata in Europa Meridionale bagnata dal mar Adriatico, che vanta dei paesaggi naturalistici...
Consigli di Viaggio

Le più belle spiagge in Egitto

L'Egitto è uno degli Stati più popolati al mondo (si trova, infatti, nei primi 15 posti). Esso si trova a cavallo tra due continenti, ovvero Asia ed Africa, ed è più correttamente chiamato Repubblica Araba d'Egitto. Questo Paese ha una storia millenaria,...
Consigli di Viaggio

Mediterraneo: le spiagge più belle

Il Mar Mediterraneo è da tempi immemori una delle mete preferite per il turismo estivo. Ogni anno, migliaia e migliaia di viaggiatori provenienti da tutto il mondo scelgono di raggiungere le spiagge mediterranee, combattuti tra centinaia di possibili...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.