Nuova Zelanda: come muoversi e cosa visitare

Tramite: O2O 16/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lontanissima dall'Europa e dal cuore delle Americhe, l'Oceania è un continente selvaggio e poco esplorato, che nasconde al suo interno meraviglie naturali da lasciare a bocca aperta ogni genere di turista. Nonostante il ruolo di rilievo che occupa la nazione centrale, merita una menzione lo Stato della Nuova Zelanda, arcipelago immerso nell'Oceano Pacifico. L'isolamento geografico e la scarsa influenza umana hanno consentito a questo micro mondo, di preservarsi nel tempo, creando luoghi meravigliosi che suscitano forte attrazione turistica. Nella seguente guida vi daremo delle indicazioni su come muoversi e cosa visitare in Nuova Zelanda.

26

Spostarsi con la linea ferroviaria

Attraverso la linea ferroviaria che parte da Auckland, è possibile giungere a Wellington, capitale dello stato neozelandese. Centro geografico del paese, Wellington racchiude in sé le caratteristiche che una grande città deve possedere: moderna, multi-servizi e ben ordinata, la città sa offrire momenti di svago culturale come il maestoso museo Te Papa dove è possibile ammirare l'intera storia coloniale e moderna della Nuova Zelanda, il Beehive, sede del parlamento, e il giardino botanico, per immergersi nelle specie vegetali e floreali autoctone.

36

Usare l'autobus e raggiungere mete naturalistiche

Nelle grandi città è possibile usufruire di un comodo servizio autobus, per mezzo del quale è possibile raggiungere mete più a sfondo naturalistico che urbanistico, dove immergersi in lunghe passeggiate nelle tracce battute lungo il Great Walks, ma è anche possibile cimentarsi in attività più estreme come il surf lungo le magnifiche coste del Pacifico, il bungee jumping lanciandosi dalle pareti rocciose in aperta natura, ma anche canoa, kayak e rafting. Insomma, la Nuova Zelanda è in grado di offrire una vacanza in pieno relax, senza trascurare né il lato culturale, né tanto meno le attività sportive.

Continua la lettura
46

Visitare Auckland

L'ostacolo più difficile è quello del raggiungimento viste le enormi distanze dall'Italia. Il metodo più raccomandato è ovviamente per via aerea che consta, comunque, di ben 24 ore di viaggio circa, con scali a Francoforte, a Singapore per arrivare finalmente a destinazione. Una volta giunti ad Auckland, la città più popolosa della Nuova Zelanda, è possibile ammirare alcune delle costruzioni della città, quali il Victoria Park Market, edificio di inizio 1900 sede dell'antico mercato. Degno di menzione a sé stante è il War Memorial Museum, museo che raccoglie al suo interno la più prestigiosa collezione di cultura Maori del mondo, situato nel cuore della città.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Oceania

Come visitare la città di Queenstown in Nuova Zelanda

Queenstown è considerata la capitale del divertimento neozelandese: si tratta, infatti, di una città che offre la possibilità di praticare sport estremi quali il bunjee jumping e il rifting sulle rapide del fiume. Situata nella bellissima regione di...
Oceania

Nuova Zelanda: 5 posti da non perdere

Un viaggio in Nuova Zelanda regala paesaggi mozzafiato, distese di spiagge incantevoli, campagne, cascate, montagne e stupendi ghiacciai tra i più suggestivi al mondo. I viaggiatori avranno un’ampia scelta tra le cose da fare e da visitare in questo...
Oceania

Cosa vedere in Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è situata a sud-est dell'Australia, da cui è separata dal Mare di Tasman. È costituita da due isole maggiori e da varie isolette minori. Possiede un clima piacevolmente temperato: raramente si scende sotto lo zero o si superano i 30...
Oceania

10 consigli per organizzare un viaggio in Nuova Zelanda

Se stai pensando ad un viaggio da sogno in una delle terre più ambite e spettacolari come la Nuova Zelanda, allora dovrai prepararti al meglio sotto vari aspetti. Ecco 10 consigli per organizzare un viaggio in Nuova Zelanda affinché tu possa trarre...
Oceania

5 isole da sogno facilmente raggiungibili dalla Nuova Zelanda

Quando si pensa di fare un lungo viaggio nella natura selvaggia e allo stesso tempo si ha voglia di ammirare delle spiagge splendide che possono davvero lasciare senza parole, si deve sempre considerare l'insieme di isole che confinano con la Nuova Zelanda....
Oceania

Come aprire una società in Nuova Zelanda

Al giorno d'oggi sono tantissime le persone che tentano di fare carriera all'estero. Ciò avviene sia per la forte crisi economica in cui si trova l'Italia sia perché in molte zone straniere questo percorso è molto più facile. Nella seguente guida...
Oceania

Auckland: 5 cose da fare e vedere in Nuova Zelanda

Siete appassionati di viaggi ed amate scoprire sempre luoghi nuovi da visitare? Se la vostra risposta è affermativa vi consiglio assolutamente di visitare la bellissima città di Auckland, in Nuova Zelanda. Questa meravigliosa località merita certamente...
Oceania

Nuova Caledonia: spiagge e luoghi d'interesse da visitare

La stagione migliore per organizzare la propria vacanza è proprio l'estate che è ormai arrivata. Per staccare la spina dalla vita quotidiana e soprattutto dal lavoro non c'è cosa migliore che organizzare il proprio viaggio in uno dei paradisi terrestri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.