Papua Nuova Guinea: usanze e costumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L' Oceania comprende, oltre che all' Australia, una moltitudine di isole meravigliose ed esotiche, assolutamente da visitare. Tra queste vi è la Papua Nuova Guinea, costituita da una parte della Nuova Guinea e una serie di isole minori. Per via delle sue vicissitudini storiche, questo territorio ottenne lo stato di indipendenza solo nel 1975, diventando quindi il territorio che è oggigiorno. La Papua Nuova Guinea è una delle mete turistiche più desiderate, caratterizzata da splendidi paesaggi che ancora ignorano modernità e tecnologia. È proprio la persistenza delle antiche realtà delle tribù e dei villaggi, che consentono a questo stupendo territorio di conservare usanze e costumi radicati nel tempo. Scopriamo quali sono attraverso la sua storia e i suoi usi.

24

Religione e lingua

Anche se, per via del passato colonialismo, la religione ufficiale è quella cristiana, è chiaro che le tribù autoctone hanno sempre premuto affinche le loro tradizioni religiose non passassero in secondo piano. È quindi molto più facile imbattersi in cerimonie tribali piuttosto che a riti cristiani. Nei villaggi vi sono dunque delle antiche usanze che si avvicinano più alla magia, e, per questo, in ogni villaggio figura uno stregone. È sempre il suo passato a creare uno spaccato culturale singolare che riguarda la lingua di questo territorio. È infatti in uso una lingua unica nel mondo, che trova le sua basi nella lingua inglese che è la lingua ufficiale: il "pigdin english" dove la grammatica è estremamente semplice come lo era la lingua delle tribù.

34

Abiti tradizionali e la cucina

Per avere un'idea degli abiti tradizionali della Papua Nuova Guinea, è necessario al giorno d'oggi, presenziare ad uno spettacolo di danze tribali. I corpi vengono colorati di toni accesi e le narici sono trafitte da lunghi e sottili rami. Copricapi appariscenti vengono decorati con piume dai colori vivaci e i gonnellini di foglie e rami sono l'unico indumento atto a coprire il corpo.
La caccia, la pesca e l'agricoltura determinano una cucina del luogo molto semplice e salutare. Viene servita un'unica portata a base di riso accompagnata da carneo pesce e verdure. I frutti esotici sono chiaramente sempre presenti, in particolare il cocco. A fine pasto può essere servito del tè con un tradizionale rituale che ricorda i valori della vita, dell'amore e della morte.

Continua la lettura
44

Curiosità e folclore

Essendo l'economia piuttosto limitata in un territorio che non conosce l'industrializzazione, la pratica del baratto è ancora felicemente in uso. Per far funzionare serenamente la vita nei villaggi, le famiglie sono organizzate in clan, dove, la persona più anziana viene considerata la più adatta a gestire questioni più delicate, anche se negli ultimi tempi questa pratica viene poco osservata dalle persone più giovani. Le feste tradizionali sono animate e colorate dalle tradizionali danze. Le più importanti sono quelle celebrate in onore della caccia e della pesca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Isole Salomone: usanze e costumi

Le Isole Salomone sono un meraviglioso arcipelago dell' oceano Pacifico. Le isole offrono al visitatore la possibilità di stare a contatto con la natura più incontaminata in un paradiso tropicale bagnato da un mare cristallino e ricco di coralli. Meta...
Oceania

Come oganizzare una vacanza in Nuova Guinea

La Nuova Guinea appartiene all'arcipelago indonesiano, a nord dell'Australia. Dal clima equatoriale, attira annualmente numerosi turisti, soprattutto per la flora e la fauna incontaminate. Oltre a scenari naturali di straordinaria bellezza, paesaggi selvaggi,...
Africa

Guinea: usi e costumi

Uno dei paesi più affascinanti ed etnici che si affacciano sull' Oceano Atlantico e che appartiene al continente africano, è la Repubblica di Guinea, conosciuta anche come Guinea Conakry. Confina a nord con la Guinea-Bissau e con il Senegal, a nord...
Oceania

Come visitare Mount Hagen

Mount Hagen si trova nello Stato del continente oceanico della Papuasia, anche conosciuta come Papua Nuove Guinea, ed è una città relativamente giovane, nel senso che fu scoperta e visitata dai primi europei solo nei 1933. Qui la gente va ancora a piedi...
Africa

Guinea Bissau: usi e costumi

Una delle più piccole nazioni dell' Africa occidentale è la Guinea Bissau, la cui capitale è Bissau. In origine il nome era "Guinea", successivamente però fu aggiunto il nome della capitale per non confondere lo stato con quello della Guinea confinante....
Asia

Nuova Caledonia: usanze e costumi

Terra multietnica e di contrasti è un vero paradiso naturale dove si possono trovare tribù primitive e moderni villaggi turistici, mare cristallino e centri culturali, villaggi western e agglomerati di capanne. Grazie alla diversità dei suoi abitanti...
Africa

Guinea Equatoriale: usi e costumi

La Guinea Equatoriale è uno Stato africano non molto noto ma in cui abbiamo veramente una varietà numerosa di usi e costumi grazie alle differenti culture che la abitano, popolazioni originari dei territori dell’Africa Sub-Sahariana Occidentale. La...
Africa

Niger: usanze e costumi

Il Niger è uno Stato dell'Africa Occidentale confinante a nord con la Libia e l'Algeria, ad est con il Ciad, a sud con il Benin e la Nigeria ed a ovest con il Mali e il Burkina Faso. Il suo nome si deve al fiume Niger che attraversa il paese con la sua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.