Pretoria: cosa vedere

Tramite: O2O 21/05/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Pretoria, capitale del Sud Africa. Insieme a Città del Capo e Bloemfontein è anche una delle città più importanti di questo stato sud africano. È la capitale amministrativa del Sud Africa, ma anche una meta ambita da numerosi turisti. Questo perché offre tante cose da vedere e conoscere e conservare nei propri ricordi! Vediamo insieme cosa vedere a Pretoria.

27

Municipal Art Gallery e Pretoria Art Museum

Parliamo di musei. Il Municipal Art Gallery dove ci sono esposizioni arte sudafricana. Il Pretoria Art Museum è invece intrato sull'arte fiamminga del diciassettesimo secolo. Famosi e degni di sguardo sono: il monumento ai Voortrekker. Si tratta dei pionieri Afrikaner bianchi o boeri che conquistarono la provincia sudafricana del Natal.

37

Loftus Versfeld Stadium

Per gli amanti dello sport, una visita al Loftus Versfeld Stadium non può mancare! Divenuto famoso nel 2010 per aver ospitato alcune partite del Mondiale di calcio, è uno stadio molto capiente. È in grado di ospitare, infatti, circa 50000 spettatori.

Continua la lettura
47

Transvaal Museum

Altro museo è il Transvaal Museum. Museo di storia naturale. È una delle attrattive di maggior interesse della città. Ospita scheletri di animali e di dinosauri. Al suo interno conta quattro sale. Sala I: Sala della Vita (Genesi I), sala II: Sala dei Mammiferi (Genesi II), Sala Austin Roberts e Geoscience Museum. In esse vengono ripercorse e narrate la storia della vita sulla terra, la storia evolutiva dei mammiferi e quella degli uccelli sudafricani. Inoltre è possibile vedere una vastissima collezione di minerali, cristalli, pietre preziose e fossili autoctoni. C'è anche un Centro Discovery dedicato ai bambini che li aiuta ad avvicinarsi in modo più semplice alla scienza. Aperto dalle 9 alle 20, si può rimanere in visita per circa due ore. I costi del biglietto sono di circa 20 Rand (2 euro) per gli adulti e circa 10 Rand (1 euro) per bambini e studenti. Vi consigliamo comunque di verificare i costi una volta in loco o sul sito per vedere eventuali variazioni.

57

National Botanic Gardens

Non può mancare una visita ai National Botanic Gardens per immergersi e avere una idea della natura di questo Paese. Potete rilassarvi godendovi un pic-nic all'interno di questi giardini ed essere, al tempo stesso, immersi nella natura autoctona. È possibile vedere anche uccelli e all'interno c'è un café-ristorante nel quale rinfrescarsi durante la visita.

67

National Zoological Gardens

Anche una visita al National Zoological Gardens merita di essere fatta! Zoo separato da un fiume superabile grazie ad un ponte, ospita numerose specie animali. È possibile visitare lo zoo anche a bordo di golf cart, ma non tutti i punti sono raggiungibili a bordo di questo veicolo. Al suo interno ci sono anche due ristoranti.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Cosa vedere e fare durante un viaggio in Africa

L'Africa, è un continente a forma di cuore, che nella sua forma cela tutta la sua essenza. Infatti chiunque visiti questo straordinario continente, vi lascia un pezzo del proprio cuore. L'Africa è: tramonti infuocati, natura selvaggia, cieli immensi...
Africa

Gabon: cosa vedere

Il Gabon è uno stato ricco di spunti interessanti per passare una vacanza avventurosa e diversa dalle solite. Vediamo insieme quindi, cosa vedere nel Gabon, attraverso questa guida affronteremo un viaggio virtuale alla sua scoperta, esplorando i luoghi...
Africa

Senegal: cosa vedere

Se avete voglia di scoprire un paese davvero sorprendente per usi, costumi e scenari mozzafiato, potete recarvi in Senegal. Si tratta infatti, di un luogo davvero unico ed affascinante, difficile da trovare in altri paesi del mondo, sia per quello che...
Africa

Cosa vedere a Zanzibar in 7 giorni

Zanzibar è un arcipelago, forse il più famoso di tutto l'Oceano Indiano, e fa parte della Repubblica Unita della Tanzania ed è composto da due isole maggiori, Unguja e Pemba e tante altre isole più piccole. La sua bellezza paradisiaca è molto conosciuta...
Africa

Etiopia: cosa vedere

L' Etiopia è uno dei paesi più interessanti di tutta l'Africa: la culla delle prime comunità di uomini primitivi e conservatrice della religione cristiana ortodossa. Qui c'è molto da vedere: natura, colori, etnie dalle tradizioni antiche e paesaggi...
Africa

Angola: cosa vedere

Nella guida che segue, passo dopo passo, spiegherò cosa vedere in Angola. Bisogna sapere che il nome di questo stato ha origine dall'espressione "ngola", che significa esattamente "maestà". L'espressione infatti veniva utilizzata per qualificare quelli...
Africa

10 cose da vedere Marrakech

Marrakech è una delle città imperiali più affascinanti del Marocco. I suoi profumi, i suoi colori e le sue melodie ci ricordano una fiaba da Mille e una notte. I souk, le piazze gremite di artigiani, il canto dei Muezzin che invitano i fedeli alla...
Africa

Antananarivo: cosa vedere

Antananarivo è la capitale del Madagascar. Quest'ultima è la quarta isola più estesa in tutto il mondo. Inoltre, in molti considerano questa nazione un simbolo di biodiversità e di natura incontaminata. Colonizzata dalla Repubblica Francese a partire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.