Pyongyang: cosa visitare

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Pyongyang è la capitale e città più importante della Corea del Nord, il paese più recluso e secretato al mondo. È questo il dettaglio, la questione più rilevante da ricordare se se decide di viaggiare, pur puro turismo, verso questo paese poco conosciuto e misterioso. La scelta dei luoghi da visitare, attrazioni da vedere e monumenti da fotografare, di fatto, non spetta a voi: decide il governo. È possibile visitare la Corea del Nord essenzialmente solo tramite visite guidate organizzate (e approvate dal governo locale) nei minimi dettagli, dalle attrazioni da visitare ai ristoranti dove mangiare agli hotel dove soggiornare. I costi sono alti in termini assoluti, ma ragionevoli in termini prospettici. Alcune agenzie offrono soggiorni di due-tre settimane tutto incluso a partire da circa 2.000. Una cifra non accessibile a tutti e un programma di viaggio inusuale che non è certo cosa per tutti. C'è però un vantaggio curioso e insospettabile. Considerata la natura estremamente controllata del viaggio, è praticamente impossibile incappare in costi extra non preventivati o contrattempi tipici da viaggio.

27

Occorrente

  • Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi
  • Visto turistico per visitare la Corea del Nord
37

Torre Juche

La Torre Juche prende il nome dall'eponima idea (Juche) di uomo che ha in mano il proprio destino. Ironico, se si considerano le restrittive libertà personali a cui sono costretti gli abitanti della Corea del Nord. Così come l'Arco di Trionfo, anche questa torre è stata costruita con 25.500 mattoni per celebrare i 25.500 giorni di vita (70 anni nel 1982) del dittatore Kim all'epoca. Sotto la torre si trova una statua dove tre uomini tengono in mano falce, martello e pennello, i tre simboli del partito coreano.

47

Arco di trionfo

Eh già. Anche la Corea del Nord, come la Francia (Parigi, ovviamente) e la Romania (Bucarest), ha il proprio arco di trionfo. Liberamente (e deliberatamente) ispirato al famoso monumento francese, questo mastodontico monumento è più alto di ben 10 metri rispetto all'originale Arc de Triomphe di Parigi. Fu completato nel 1982, per celebrare il 70° compleanno di Kim II-Sung e costruito esattamente nel luogo dove tenne il discorso in seguito all'occupazione giapponese del 1945. Se questo non bastasse come esempio della delirante ostentazione da culto della persona, vi basti sapere che è costruito con 25.550 mattoni, uno per ogni giorno di vita dei 70 anni di Kim all'epoca.

Continua la lettura
57

Monumento dei lavoratori

Quasi sempre semplicemente noto come monumento dei lavoratori o del partito dei lavoratori (Worker's party), questa gigantesca, pomposa e pantagruelica struttura fu costruita nel 1995 per ricordare e celebrare il cinquantesimo anniversario dell'eponimo partito. Il monumento, costruito in gran parte in granito, presenta una falce, un martello e un pennello, ognuno di questi tre elementi è alto oltre i cinquanta metri. Quasi spaventoso.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedere sempre alla guida prima di fare fotografie, le restrizioni a riguardo sono molto rigide
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Ankara: cosa visitare

Ankara è la capitale della Nazione Turchia. Se avete intenzione di visitare Ankara, bisogna prima conoscere bene cosa visitare. La popolazione di Ankara è di 4.400.000 abitanti ed è la seconda città turca con maggiore popolazione. La città si trova...
Asia

Al-Kuwait: cosa visitare

Tra le città mediorientali di maggior rilievo troviamo Al-Kuwait. Questa è una città ricca di attrazioni e di opportunità di lavoro. La maggior parte dei suoi cittadini sono infatti di origine straniera, trasferitisi lì per lavoro. Se avete intenzione...
Asia

Hong Kong: cosa visitare

L'Oriente è senza dubbio la meta più ambita e più affascinante da visitare per un viaggiatore e Hong Kong è una tra le destinazioni più gettonate a giorno d'oggi. Una metropoli in continua espansione sia culturale che industriale, ricca di fascino...
Asia

Thailandia: cosa visitare

La Thailandia è una meta davvero imperdibile. Posta nel Sud-Est asiatico, ha paesaggi indimenticabili e città completamente del tutto diverse da quelle europee. Sappiate, quindi che il turista, avventurandosi in tale parte del mondo, non ne rimarrà...
Asia

Come scegliere la destinazione per un viaggio in Asia

L' Asia è il continente più grande del mondo ed offre molte ambite mete turistiche. Proprio per la vastità del suo territorio, offre una varietà di luoghi senza pari, perciò, se state programmando un viaggio, scegliere la destinazione può non essere...
Asia

Come visitare Hohhot

La città di Hohhot fa parte del nord della Cina, per la precisione è la capitale della mongolia interna. Con le vacanze che si avvicinano molti sono i luoghi che si pensa di visitare. Uno di questi è proprio la città di Hohhot. Nel suo piccolo è...
Asia

Come visitare il meglio di Georgetown in Malesia in un giorno

Georgetown è un'interessante e bellissima città nell'isola di Penang, una delle mete turistiche più gettonate dell'intera Malesia. Non a caso è la città più importante sotto ogni punto di vista della suddetta isola. La parte vecchia del complesso...
Asia

Beirut: cosa visitare

Viaggiare è una delle attivita' più belle che si possano fare, consente infatti di conoscere nuovi posti e nuove culture ed ampliare la propria conoscenza del mondo. Esistono molti posti da visitare e da scoprire, uno di questi è certamente Beirut....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.