Raccomandazioni per viaggiare ad alta quota

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Viaggiare che passione! Che sia al mare o in montagna l'idea di intraprendere una vacanza allieta proprio tutti. Se si va al mare o su un lago o una città d'arte, salutisticamente non occorrono grandi osservazioni, diverso è il discorso se il viaggio intrapreso è ad alta quota. Qui, infatti le condizioni atmosferiche variano, la quantità di ossigeno si riduce a casa della riduzione della pressione atmosferica, e si può anche andare incontro al cosiddetto: mal di montagna. In questa guida vedremo piccoli accorgimenti e semplici raccomandazioni per viaggiare tranquilli anche ad alta quota.

26

Se il vostro iter prevede un'altitudine superiore a quota 3000 è bene programmare delle soste per far si che l'organismo si abitui al cambiamento. In tal caso si parla di acclimatazione. Una volta arrivati ad una certa quota è bene sostare in un "campo base" e dimorarci per almeno una notte. In tal modo l'organismo inizia ad adattarsi alle nuove condizioni. Superato il primo step, se non sono insorti particolari fastidi fisici, proseguite il vostro viaggio.

36

I consigli per chi si appresta ad andare in alta quota sono di indossare sempre un cappello e falde larghe a causa delle scottature solari e portare con se del collirio per gli occhi perché e inutile dire che l'alta quota porta i bulbi a seccarsi diminuendo la lacrimazione. Al contrario di come si può pensare, se si ha una bronchite, è consigliabile non effettuare un viaggio in montagna perché potrebbe essere pericoloso per i nostri polmoni che potrebbero riempirsi d'acqua, quindi sarebbe meglio rimandare il viaggio e aspettare che le nostre condizioni di salute migliorino, sappiate infatti che la salute viene prima di tutto.

Continua la lettura
46

Così come si può soffrire il mal di mare, si può anche accusare il mal di montagna, naturalmente perché i nostri polmoni incamerando meno aria fanno si che il cervello diminuisce la serie di impulsi che invia periodicamente altri organi come ghiandole, cuore, polmoni e reni, creando cosi seri danni al nostro sistema nervoso. Il mal di montagna, arriva proprio quando questi organi, non rispondono a questi impulsi. È importante però sapere che il "mal di montagna" può manifestarsi anche a distanza di qualche giorno. Onde evitare fastidi prima regola: non andate mai di fretta. Se non avete accusato fastidi i primi giorni non è detto che il vostro organismo abbia superato lo stress d'altitudine.

56

In alta quota inoltre è importante bere più del normale. Questo perché ad altitudini più elevate la secchezza dell'aria è maggiore. Quindi cercate di mantenere il vostro organismo quanto più possibile idratato in modo da contrastare l'effetto che la secchezza d'aria può causare.

66

È erroneamente diffusa l'idea che in alta quota, l'aria salubre fa bene spesso però non è così infatti quasi tutte le persone che soffrono di frequenza respiratoria e cardiaca più accelerata presentano, sensazioni di testa vuota, vomito e diarrea, questi sintomi indicano che il nostro fisco non riesce proprio ad adattarsi a quella quota ed è sempre ottima regola, allontanarsi dalle zone alte. Quindi restate attenti siate prudenti e buon divertimento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

10 consigli per viaggiare in aereo con un neonato

Noi tutti viaggiamo: che sia per un viaggio di piacere o di lavoro, per conoscere luoghi, divertirsi. Talvolta siamo costretti a viaggiare con nostro figlio ancora neonato. In particolar modo quando siamo stati costretti a trasferirci lontano dal nostro...
Consigli di Viaggio

Come viaggiare in Italia spendendo poco

Viaggiare low cost è da anni, non solo ricerca di una vacanza al miglior prezzo possibile, ma un vero e proprio stile di vita che ha creato un intero comparto economico. Le agenzie viaggi ed i tour operator, ormai, non escludono dalla loro attività...
Consigli di Viaggio

Viaggi low cost: viaggiare risparmiando

Fino a qualche anno fa, viaggiare era considerata un'attività "da ricchi", che solo le persone benestanti potevano permettersi. Fortunatamente oggi, con le compagnie low cost e le varie offerte di treni e navi, tutti possono permettersi di viaggiare,...
Consigli di Viaggio

10 buoni motivi per viaggiare in camper

Finalmente avete deciso di viaggiare in camper. Che siate soli, con amici o con la famiglia, viaggiare in camper è una delle esperienze di viaggio migliori che possiate vivere e che vi lasceranno con il fiato sospeso ovunque decidiate di andare grazie...
Consigli di Viaggio

Come viaggiare in aereo col cane

Far viaggiare il cane sull'aereo non è impossibile, ma nemmeno tanto semplice: tutto dipenderà dalla dimensione della razza canina, dalla destinazione, dal carattere dell'animale. Nella guida di seguito sono riportate le regole generali per far viaggiare...
Consigli di Viaggio

5 dritte per viaggiare fuori dall'Europa e spendere poco

Non è sempre vero che per poter viaggiare e fare delle vacanza servono molti soldi. Chi ama viaggiare ed esplorare nuovi posti può decidere di farlo in assoluta economia. Tutto quel che bisogna fare è utilizzare l'intelligenza e un po' di buon senso....
Consigli di Viaggio

Come viaggiare in treno col cane

Senza dubbio, capita spesso di dover viaggiare dovendosi portare dietro il proprio animaletto. Bene oggi affronteremo in breve quello che è il dilemma di ogni viaggiatore costretto a portar dietro sul treno la propria bestiolina. Di seguito tanti ottimi...
Consigli di Viaggio

5 motivi per viaggiare di piu

Viaggiare è uno degli elementi che non dovrebbe mai mancare nella vita di una persona. Il mondo è grandissimo ed è un posto magnifico, per cui andrebbe visitato il più possibile. Anche senza andare troppo lontano, lasciare la propria casa per intraprendere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.