Roma e le sue catacombe

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Roma offre numerosi itinerari culturali, tanto che la nuova tipologia di viaggio "mordi e fuggi", lunga appena un week end, sta penalizzando in qualche modo l'appeal turistico.
Per quanti abbiano più tempo da spendere nella meravigliosa capitale, l'itinerario cristiano non può prescindere ovviamente da una visita al Vaticano, quella alle innumerevoli chiese sparse in tutta la città e, non per ultima, la visita alle numerose catacombe.
Le catacombe per chi non lo sa, sono antiche aree cimiteriali prevalentemente di origine cristiana, per quanto se ne contino anche di ebraiche.

24

Luoghi

Come abbiamo detto le catacombe si trovano praticamente su ogni antica via consolare, in uscita dalla città.
Da Via Salaria, all'Aurelia fino alla Via Appia che ne conta il maggior numero rispetto alle altre è facile trovare delle chiese vicino al loro ingresso.
L'unica raccomandazione da fare per chi voglia visitare le catacombe, è quella di munirsi di abiti leggeri, poiché sotto terra il caldo aumenta insieme alla mancanza di ossigeno.
In mancanza di finestre ed essendo molto strette le gallerie che le compongono, la visita di catacombe per le persone claustrofobiche è vivamente sconsigliata.

34

Storia

Fino al V secolo, nel momento in cui il cristianesimo era diventata la religione ufficiale nell'Impero d'Occidente prossimo alla caduta, i Cristiani furono costretti a seppellire i loro defunti fuori dalle mura della città nel massimo della riservatezza.
In particolar modo nei primi tre secoli d. C., la spietatezza con la quale il Cristianesimo veniva perseguitato costrinse i fedeli di Cristo a costruire sottoterra e lungo le consolari che si affacciavano sulla campagna i luoghi dove seppellire i propri morti. Una volta che il Cristianesimo verrà riconosciuto, le catacombe saranno abbandonate ed il tempo ne coprirà ogni ingresso e spesso il ricordo. Solo nella metà del XX secolo torneranno del tutto alla luce e saranno aperte al pubblico. Oggi con l'aumento della popolazione e l'ampliamento delle strade, le catacombe si trovano quasi tutte nel cuore della città e sono facilmente raggiungibili anche con i mezzi pubblici.

Continua la lettura
44

Arcosolium

Pur non essendo articolate come le moderne chiese, le catacombe potevano essere di vario tipo.
Quasi tutte possedevano delle "abulacra", ossia delle gallerie sotterranee che conducevano alle tombe vere e proprie. Queste potevano essere disposte in verticale (pilae) ed erano chiuse da lastre di marmo.
In altri casi troviamo l'"arcosolium", ossia nicchie più arcuate e ampie nelle quali potevano essere sepolte famiglie intere. Anche in questo caso venivano poste delle pietre di marmo per tumulare i cadaveri. È probabile che questo tipo di sepoltura riguardasse i ceti più ricchi.
Le cripte con gli affreschi sono indubbiamente le sepolture più affascinanti e comunicative fra i vari generi di catacombe presenti sul territorio capitolino. Catacombe di questo tipo si trovano ad esempio a San Callisto sulla Via Appia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Roma: la vita notturna

Roma, città eterna, caput mundi, regina della storia italiana e non, è sicuramente una delle città che vale la pena di visitare. I suoi monumenti, le sue vie, i suoi parchi e i quartieri periferici offrono quanto di più bello si possa vedere. La multietnia...
Italia

5 cose da vedere a Roma di sera

Roma è una città incantevole che richiama ogni anno milioni di turisti desiderosi di scoprire tutte le sue bellezze. Questa città meravigliosa ha ispirato canzoni d'amore romanticissime e poesie indimenticabili, e per questo motivo tutti dovrebbero...
Italia

I 10 posti più romantici di Roma

Roma, la città eterna, patria di sogni e grandi storie d'amore, è universalmente riconosciuta per il suo fascino unico, per la sua storia, la sua tradizione, la sua cultura.In questa guida proveremo a scoprire cosa rende questa capitale così speciale,...
Italia

Roma: itinerari a piedi

Roma è una città tra le città più belle e interessanti del mondo, con le sue opere d'arte e con la sua storia che pullula viva in ogni sua parte. Tante sono le guide per visitare Roma in automobile, ma poche sono quelle che riguardano itinerari a...
Italia

Come girare Roma in auto

Roma è la città più popolosa d'Italia e di conseguenza anche la più caotica, per questo motivo è consigliabile girarla a piedi o con i mezzi pubblici. Tuttavia, seguendo alcuni semplici suggerimenti, è possibile circolare agevolmente per le strade...
Italia

Cosa visitare a Roma in poche ore

Per chi ama viaggiare e vivere a contatto con il mondo, abbiamo pensato di proporre questa guida, veramente molto utile ed anche del tutto interessante!Vogliamo aiutare tutti costoro a capire come e cosa poter visitare a Roma, la città eterna, in poche...
Italia

Come visitare i dintorni di Roma

Ogni volta che si va in viaggio verso la nostra Capitale, Roma, c'è sempre qualcosa da vedere o da rivedere.Musei, mostre, monumenti, chiese, piazze, fontane, il patrimonio culturale della nostra grandissima Città è così vasto che i giorni dedicati...
Italia

Come mangiare a Roma spendendo poco

Roma, essendo una delle capitali europee, attira ogni anno milioni di visitatori che provengono da ogni parte del mondo; inoltre, la capitale italiana si distingue dalle altre per la tua storia antica, testimoniata da numerosi reperti archeologici rinvenuti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.