Salisburgo: cosa visitare

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Salisburgo è una piccola cittadina dell'Austria, ma è particolarmente nota per il senso di infinito che emana. È romantica, accogliente, calda e ci regala un trasporto in un mondo fatto di tradizione e di particolari usanze.
Non c'è un periodo adatto per visitare la bella Salisburgo. Magari, acquista un valore aggiuntivo, durante le festività natalizie, in cui è sede dei famosi mercatini accompagnati dalla soave musica dei canti di natali, che si tengono all'interno o all'esterno delle chiese.
È piccola, ma c'è tanto da visitare. In questa guida ci inoltreremo in un viaggio virtuale alla scoperta di questa fantastica cittadina, cogliendone le sfumature più interessanti.

25

La fortezza Hohensalzburg

In primis, c'è la fortezza Hohensalzburg (una delle migliori fortezze medievali conservate al mondo).
Si vede già da lontano ed è unica nel suo inconfondibile aspetto. Rientra in una delle migliori prerogative della cultura europea. Le quattro torri rotonde del muro sono state costruite sotto l´arcivescovo Burghard von Weisspriach al fine di fortificare la costruzione. Durante la visita guidata, si scoprirà davvero tanto di questo luogo fiabesco.

35

La casa natale di Mozart

Quando si parla di Salisburgo viene subito in mente la musica. Infatti, non può mancare una visita alla casa natale di Mozart. È situata nella Getreidegasse, ossia, nel cuore della città. Nel 1880 la Fondazione Internazionale di Mozart allestì un museo all'interno della casa natale di Mozart. Qui, ogni anno, milioni di visitatori, visitano oggetti della vita familiare di Mozart (il violino di Mozart utilizzato da bambino, lettere e ritratti).

Continua la lettura
45

L'abitazione di Mozart

Poi, c'è l'abitazione di Mozart, ove nel 1773, Mozart si trasferì assieme alla sua famiglia. È nota anche come “casa del maestro di ballo” e si trova nella piazza Hannibalplatz.
Questa casa, nel 1944 fu distrutta da una bomba aerea. Successivamente, la casa d'abitazione di Mozart è divenuta proprietà della Fondazione Internazionale del Mozarteum, che dopo varie operazione di riparazione, fu resa aperta al pubblico, nella veste di museo.
In piazza, si trova il duomo di Salisburgo, luogo centrale sacro ed è famoso per i numerosi canti che si ascoltano, durante il periodo dell'avvento.

55

Il museo d'arte contemporanea e lo zoo di Hellbrunn

Per gli amanti dei musei e dell'arte, ci sono il museo d'arte contemporanea (aperto nel 2004 e offre molta storia) e il museo delle scienze naturali. Quest'ultimo offre spettacolari show acquatici che divertono tanto i bambini.
Non può mancare un'avventurosa passeggiata presso lo zoo di Salisburgo di Hellbrunn.
Ci sono 800 esemplari, pronti ad accogliere i turisti. Mostrano il loro habitat naturale, ove si cerca di evitare l'uso di recinti ed inferriate. È uno zoo conosciuto, anche per la presenza di alcuni animali in via di estinzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Cosa mangiare a Salisburgo

Salisburgo è una delle più belle località d'Europa, con il suo centro storico davvero affascinate; infatti, si tratta di una città che è possibile visitare in qualsiasi periodo dell'anno, ed oltre a monumenti e zone di interesse storico e culturale,...
Europa

Austria: cosa vedere

Tra le innumerevoli mete molto gettonate per trascorre giorni indimenticabili di vacanza, l'Austria occupa una posizione di notevole prestigio. Negli ultimi decenni, infatti una percentuale sempre maggiore di turisti decide di visitare questo splendido...
Europa

I 5 migliori posti da visitare in Svizzera

La Svizzera è un luogo incantato che può essere visitato sia in estate che in inverno: le sue cime innevate, le piste da sci con impianti ultra moderni, le terme, i piccoli borghi medievali ricchi di storia con i mercatini di Natale sono la meta ideale...
Europa

Cosa vedere in Austria

Ecco qui, una vera e propria guida turistica, attraverso il cui aiuto, poter godere delle meraviglie che la natura ci regala e ci pone dinanzi. Stiamo parlando nello specifico di cosa poter vedere e quindi di conseguenza anche ammirare, nella bellissima...
Europa

Luoghi da visitare in Austria

Chi desidera fare un viaggio in una città ricca di arte e di cultura l'ideale è l'Austria, ovvero una nazione ubicata proprio nell'Europa centrale, con un territorio per gran parte costituito da foreste con inverni freddi ed estati molto calde. In questa...
Europa

Come visitare Pecs

Pecs, capoluogo della contea di Baranya, è una delle città ungheresi più ricche di storia e cultura. Centro principale del Transdanubio, nell'Ungheria meridionale, Pecs si trova in un’area pianeggiante, che il massiccio boscoso di Mecsek protegge...
Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.