Siena: cosa visitare

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Siena è una delle città della Regione Toscana più conosciute e apprezzate a livello internazionale. Capoluogo di provincia con oltre cinquanta mila abitanti, venne inserita, per la sua importanza culturale, tra le città che fanno parte del patrimonio dell'umanità dell' Unesco. Pittorescamente adagiata nel dosso di tre colline, Siena ha conservato gelosamente l'aspetto di nobile e antica città. Questa già sede di potenti compagnie finanziarie che operano con le banche nei maggiori stati europei. Oggi la città produce anche una vastissima gamma di articoli industriali. Nella seguente guida vi indico cosa visitare a Siena.

27

Occorrente

  • Portare con se una buona guida
37

I monumenti medievali

Siena si trova nell'area centrale della regione, tra i fiumi Arbia, Merse ed Elsa. Antica colonia romana ai tempi di Augusto, ebbe come primo nome Saena Iulia. Si tratta di una città che ha oggi una spiccata vocazione turistica, anche perché è facilmente raggiungibile grazie all'Autostrada del Sole, ma anche grazie all'Aeroporto. Tutte le attività turistiche vengono coordinate dalla locale Apt (Agenzia per il Turismo). I luoghi da visitare a Siena sono molteplici, anche perché conserva pregevoli strutture architettoniche. Infatti, è ricca di splendidi monumenti medievali. Uno dei monumenti che bisogna dare priorità per una visita è il Palazzo Pubblico. Questo edificio si trova in Piazza del Campo, dove si corre il tradizionale palio.

47

Valli verdi e ridenti colline

Volendo continuare il tour si può fare anche una visita alla provincia che è estremamente varia. Essa, infatti, si presenta con valli verdi e ridenti colline, cui si contrappongono gli spogli calanchi erosi dell'azione meteorica. A questo punto vi segnalo le cittadine di San Gimignano, dall'aspetto medievale con le caratteristi che alte torri da visitare. Infine Montepulciano e Chianciano Terme, centro famosissimo per le cure termali.

Continua la lettura
57

Il famoso Palio

A questo punto se vi trovate nel periodo giusto potete assistere al famoso Palio. Esso non è altro che una competizione tra varie "contrade" che si manifesta in una giostra equestre di origini medievali. Si corre nella celebre piazza del Campo in due occasioni durante l'anno e precisamente il 2 luglio (Palio di Provenzano) e il 16 agosto (Palio dell'Assunta). Nelle due date citate la città si riempie di gente. Quindi se avrete la fortuna di assistere alle varie fasi preparatorie.

67

Chiese e Basiliche

Si prosegue con la visita ai classici monumenti di Siena. Il consiglio è quello di visitare sempre a Piazza del Campo, il Duomo di Siena gotico o Cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta. Questo ricorda le glorie del passato comunale e attira un nutrito flusso di turisti. Inoltre è possibile visitare il Battistero di San Giovanni, la Chiesa della santissima Annunziata ed infine altre chiese come: la Basilica dell'Osservanza dedicata a San Bernardino, la Basilica di Santa Maria dei Servi, la Chiesa di San Domenico, la Chiesa di San Francesco, il santuario di Santa Caterina di Siena.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Visitare Il Duomo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Itinerari: Siena

Nella splendida cornice naturale delle colline toscane e protetta dalle sue antiche mura, Siena è una delle città più affascinanti del nostro Paese, un vero e proprio museo a cielo aperto con i suoi edifici medievali, le architetture gotiche e le collezioni...
Italia

Come assistere al palio di Siena

Il Palio di Siena è una delle manifestazioni più note in Italia ma, lungi dall'essere una semplice rievocazione storica. L'evento è motivo, oggi come un tempo, di una vera e agguerrita rivalità tra le contrade. Il Palio di Siena ha origini molto antiche...
Italia

Toscana: terre di Siena

L'Italia è una delle terre più belle al Mondo perché possiede innumerevoli posti da visitare adatti a tutti i gusti da numerosi monumenti, i paesaggi mozzafiato, un mare stupendo fino ad arrivare ad una cultura enogastronomica davvero unica. Per questo...
Italia

10 città italiane da visitare in un week end

Molti italiani lavorando tutto l'anno, non hanno molto tempo da dedicare alle ferie o alle lunghe vacanze da concentrare in estate, e così si ritagliano, durante l'anno e tra una settimana di lavoro e l'altra, un piccolo spazio di relax da poter concentrare...
Italia

Toscana: come muoversi e cosa visitare

L'Italia è un paese ricco di attrazioni turistiche che spaziano dalle bellezze naturali alle testimonianze dell'immenso patrimonio artistico, dagli itinerari eno-gastronomici agli eventi culturali. Ogni regione possiede le sue particolarità nei vari...
Italia

Borghi medievali da visitare in Italia

L’estate calda è un ricordo alle spalle, le ferie sono finite ma anche l’autunno ci offre giornate tiepide e terze, ricche di colori caldi che rasserenano il cuore. Organizzare un week end da trascorrere magari in un bel borgo medievale proiettati...
Italia

Cosa visitare nella provincia di Bologna

Bologna, capoluogo dell'Emilia-Romagna, è una tra le città più belle e vale veramente la pena andarla a visitare. I periodi migliori per visitare la città sono sicuramente i mesi estivi, infatti durante i tre principali mesi di estate molte sono le...
Italia

Come visitare il Parco Nazionale della Sila

Il mondo è ricco di luoghi meravigliosi e paesaggi mozzafiato che vale la pena di visitare almeno una volta nella propria vita. Tra le tantissime cose che è possibile vedere, un ruolo di primo piano è riservato senza dubbio al Parco Nazionale della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.