Svizzera: i migliori percorsi per il trekking

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con le sue splendide montagne, alcune delle quali svettano oltre i 4.000 metri come il Monte Rosa e il Cervino, con i suoi 1.500 laghi naturali frutto delle glaciazioni e i numerosi corsi d'acqua, con le vallate da sogno che coprono circa il 60 per cento del territorio, la Svizzera rappresenta il luogo ideale per escursioni in una natura incontaminata: boschi e foreste che si alternano ad alpeggi da fiaba, funivie efficientissime che consentono spostamenti rapidi e comodi, segnali chiari e diffusi su ogni sentiero, piccoli borghi tutti da scoprire. Andiamo a proporvi quelli che secondo noi rappresentano gli itinerari più suggestivi della Svizzera: i migliori percorsi per il trekking.

26

Jura e i tre laghi

Ad Ovest della Svizzera ai piedi del massiccio del Giura un percorso di media difficoltà ci conduce alla scoperta di tre magnifici laghi in circa tre ore di cammino: dal rifugio Croda da Lago posto alla base del primo lago si possono ammirare nell'ordine il lago di Neuchatel, di Morat e Bienne, uno più bello dell'altro.

36

Gole di Covatannaz

Altro percorso di circa tre ore su sette chilometri da gustare piano piano partendo dalla Stazione di Sainte Croix: dopo circa 40 minuti di rilassato cammino lungo il corso del fiume Amon si inizia a salire dentro le gole dove con un po' di fortuna si ha la possibilità di incontrare camosci e stambecchi e di ammirare panorami di sconfinata bellezza.

Continua la lettura
46

Terrazze di Lavaux

Tre ore circa per un sentiero in piano attraverso i vigneti a terrazza dolcemente adagiati che ci regalano profumi e colori indimenticabili: da St. Saporin a Lutry undici chilometri di bellezza tra borghi e villaggi dichiarati patrimonio mondiale dell'Unesco assaporando i vini bianchi e rossi che questo territorio riesce a produrre egregiamente.

56

Rive Droit

Un trekking più impegnativo nella zona di Ginevra per esperti e infaticabili: 32 chilometri per circa 8 ore di cammino con poco dislivello partendo da Meyrin per raggiungere Satigny e attraversando paesini caratteristici dove gustare specialità locali e riconciliarsi con il mondo. Il tutto seguendo comodi e chiari segnali sul percorso e sui luoghi di ristoro.

66

Tour de Famelon

Circa 5 ore di cammino su un sentiero con un po' di dislivello ampiamente ripagato dalla vista magnifica delle Alpi: percorrendo il versante Sud del Monte d'Or raggiungiamo in 15 chilometri in tutto la Tour de Famelon, detta Sfinge delle Alpi, un massiccio formatosi grazie alle sedimentazioni marine che le hanno conferito una pigmentazione rossa e grigia unica al mondo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Spagna: i percorsi migliori per il trekking

Trekking in inglese, escursionismo in italiano, è un'attività motoria basata sul camminare nel territorio a scopo di studio e di svago, lungo percorsi poco agevoli che tipicamente non accolgono auto o mezzi convenzionali. Importante è la compagnia,...
Consigli di Viaggio

Francia: i migliori percorsi per il trekking

Uno dei modi migliori per conoscere un luogo nella sua vera essenza è quello di visitarlo a piedi dando modo agli occhi di soffermarsi sui particolari, alla curiosità di spaziare tranquillamente, all'animo di respirarne l'aria più autentica.In Francia...
Consigli di Viaggio

Canada: i migliori percorsi per il trekking

L'autunno, come la primavera, è periodo ideale per gli appassionati di trekking e dello stare all'aria aperta: i torrenti tornano ad essere vitali grazie ai temporali stagionali e la natura si carica di colori e profumi intensi. Se siete qualcosa di...
Consigli di Viaggio

Austria: i migliori percorsi per il trekking

L'Austria è un territorio che fa parte delle Alpi Orientali, e le sue catene montuose sono divise tra loro dai monti del Tirolo e del Voralberg, ovvero due grandi masse che si estendono sulle regioni omonime. Le Alpi di Lechtaler sono tuttavia le più...
Consigli di Viaggio

Le migliori mete per fare trekking

Se amate la natura e fare lunghe passeggiate in mezzo a boschi, monti e luoghi immersi nel verde, allora tra le vostre attività preferite ci sarà sicuramente il trekking. Il trekking o escursionismo è proprio la passione per le camminate all'aria aperta,...
Consigli di Viaggio

Svizzera: guida ai migliori parchi naturali

Se desiderate passare una vacanza all'insegna della riscoperta della natura e dell'aria aperta, la Svizzera è il posto che fa per voi. Con i suoi laghi incontaminati e i suoi piccoli ruscelli, questa piccola Nazione vi sorprenderà in modo positivo....
Consigli di Viaggio

I migliori mercatini di Natale in Svizzera

La Svizzera rappresenta, senza dubbio, la patria dei mercatini di Natale. I tradizionali mercatini offrono a tutti i visitatori un'innumerevole quantità di prodotti da acquistare e da assaggiare: decori per l'albero, accessori per il presepe, dolci e...
Consigli di Viaggio

I migliori hotel in Svizzera

La Svizzera collocata nel cuore dell’Europa, è una delle nazioni che ogni anno è meta di milioni di visitatori, attratti dalla varietà di paesaggi che essa offre e formati da montagne, valli, fiumi e laghi. Accanto alla capitale Berna, le altre città...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.