Trasferirsi in Germania: 5 cose da sapere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Trasferirsi in Germania è il sogno di moltissime persone. Questa nazione permette di vivere in modo agiato grazie all'alta qualità della vita presente in loco. Inoltre, la Germania offre molto sia dal punto di vista lavorativo che dal punto di vista artistico, e questo è un punto in più per chi ama l'arte. In questa guida vi spiego 5 cose molto importanti da sapere sulla Germania, in modo che ogni persona che vuole trasferirsi in questo ridente Stato sappia nei dettagli come comportarsi in vista di un trasloco nella patria della birra. Fate tesoro di questi consigli ed il vostro trasferimento in Germania avrà soltanto lati positivi e nessun inconveniente che possa smorzare il vostro entusiasmo e i vostri progetti. Buon viaggio a tutti!

26

Obbligo di iscrizione al'anagrafe

Se volete trasferirvi in Germania, la prima cosa che dovete provvedere a fare è la richiesta per ottenere l'Anmeldung, ovverossia l'iscrizione all'anagrafe tedesca. Su questo documento bisognerà scrivere prima di tutto il proprio indirizzo in Germania. Per poter avere questo documento di riconoscimento, dovete dimostrare di avere un lavoro, indicando il suo recapito esatto, e dovete anche indicare dove soggiornate. (Casa, albergo, ecc.)

36

Necessità di trovare un lavoro

Per trovare un lavoro in Germania bisogna iscriversi all'ufficio di collocamento indicando la propria specializzazione. Per l'iscrizione è obbligo possedere il codice fiscale, l'iscrizione al servizio sanitario nazionale e il curriculum che indichi i lavori svolti precedentemente. Una volta svolta questa pratica burocratica, si potrà lavorare senza problemi.

Continua la lettura
46

Esigenza di sapere la lingua tedesca

In Germania la lingua inglese è abbastanza conosciuta, ma per trasferirsi è altamente consigliabile imparare la lingua tedesca. Si possono fare dei corsi sul posto, oppure studiare il tedesco in Italia prima di partire. Questa lingua non è facilissima d imparare, ma con un po' di esercizio e di buona volontà, nel giro di qualche mese è possibile imparare in modo fluente la lingua tedesca. Volendo invece imparare il tedesco direttamente in Germania, è possibile affidarsi ai corsi dell'università popolare, dove con una minima spesa si potrà studiare in modo molto serio questa lingua.

56

Aprire un conto in banca

Una volta trasferiti, aprire un conto in banca è molto consigliabile, anche se non obbligatorio. Tuttavia avendo un conto aperto sarà più agevole farsi pagare lo stipendio. Ricordate sempre che in Germania non esistono gli assegni, e quindi dovrete fare a meno di questo tipo di pagamento.

66

E' possibile ottenere un prestito

In Germania sono previsti finanziamenti per le imprese, di cui una parte a fondo perduto. Questi prestiti vengono concessi per favorire i cittadini ad avviare qualsiasi tipo di business, una volta presentato un progetto scritto dettagliatamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Trasferirsi in Spagna: 5 cose da sapere

State pensando di trasferirvi in Spagna per lavoro o semplicemente perché siete amanti della movida latina? Allora non potete partire se prima non leggete le 5 cose da sapere su questo fantastico Paese. Questo articolo vi sarà utile per conoscere tutto...
Europa

Trasferirsi in Inghilterra: 5 cose da sapere

Negli ultimi dieci anni abbiamo assistito a un boom di giovani Italiani, la fascia più interessata è quella dai 19 ai 34 anni, che si trasferiscono in Inghilterra. Il Regno Unito è un paese che offre infinite opportunità; meritocrazia, una burocrazia...
Europa

Come muoversi in Germania

Ecco una guida, pratica e veloce, attraverso il cui aiuto poter imparare come e cosa far eper muoversi nel modo corretto e senza incorrere in errori ed anche possibili incidenti. Sarà un modo per vivere serenamente la propria vacanza o viaggio, senza...
Europa

I 5 migliori posti da visitare in Germania

La Germania è uno dei più bei paesi dell'Europa, nota in tutto il mondo per la sua economia, la sua cultura e le sue ricchezze artistiche e paesaggistiche. Un viaggio nel Paese tedesco, infatti, è sempre un'esperienza. Ma bisogna sapere dove recarsi...
Europa

5 località dove trasferirsi in Europa

Sono sempre di più i giovani italiani che a causa della crisi economica e lavorativa che pervade l'Italia scelgono di migrare, alcuni in Europa, altri in Asia e in America, per dare una svolta alla propria esistenza. In questa breve guida elencheremo...
Europa

Come trasferirsi a Barcellona

La Spagna è una meta ambita da moltissimi italiani. Nelle città più gettonate come Barcellona, la capitale della Catalogna, le opportunità di lavoro, studio e divertimento sono ancora una realtà. Trasferirsi a Barcellona, visto che è una città...
Europa

La Germania in treno: guida e consigli

La Germania è sicuramente un paese stupendo per le numerose bellezze naturali e storiche, ma anche per l'arte e per la cultura. Si tratta di un paese assolutamente da visitare, anche perché è facile da raggiungere in treno vista la sua posizione geografica....
Europa

Come vivere in Germania

La Germania è uno dei paesi più gettonati per andarci a vivere. Molte persone decidono di emigrare nel territorio tedesco soprattutto a causa della crisi economica che ci ha colpiti. La Germania è lo stato europeo con il PIL (Prodotto Interno Lordo)...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.