Turchia: i 5 siti archeologici più belli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La Turchia è una meta meravigliosa che tutti dovrebbero visitare almeno una volta nell'arco della vita. Oltre all'ottimo clima che si può godere in questo bellissimo angolo di mondo, insieme alla gente molto ospitale, in Turchia è possibile visitare numerosi siti archeologici uno più interessante dell'altro. Questi siti, oltre alla bellezza della loro ambientazione, sono anche molto importanti per il loro significato storico. La Turchia ha ratificato una convenzione con l'UNESCO nel 1982. La " Lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità " è lunghissima: essa comprende 70 siti che stanno per aggiungersi ai 18 già iscritti da tempo. Grazie all'UNESCO che rispetta i criteri di questi siti sia dal punto di vista naturale che culturale, tutti possono godere di queste meraviglie. In questa guida potete trovare tutte le informazioni che vi servono per partire alla scoperta di questi incredibili 5 siti archeologici. Leggete le indicazioni che vi offro e godetevi la vostra vacanza.

28

Occorrente

  • Abiti comodi e voglia di viaggiare
38

Afrodisia

Afrodisia è un bellissimo sito archeologico collocato nell'entroterra. Nei tempi passati esso era la capitale della Caria. Passeggiando tra le rovine di Afrodisia potete scorgere quello che resta di un antico santuario dedicato alla dea Afrodite.

48

Pergamo

Un altro sito archeologico molto interessante è Pergamo, patria del famoso medico Galeno. Anticamente la città era famosa per la sua invenzione della pergamena. Se amate i siti particolari vi consiglio di visitare Pergamo: non resterete affatto delusi.

Continua la lettura
58

Priene

Priene è un sito archeologico meraviglioso che vale davvero la pena visitare senza fretta, per godere di ogni suo particolare. Esso è situato in prossimità della collina e vi permette di guardare il bellissimo panorama dall'alto, con il fiume che scorre lento e maestoso.

68

Patara

Patara è un sito archeologico adatto a chi ama il mare, infatti alle spalle di esso è possibile visitare la sua lunga e bianca spiaggia. Patara, tra tutti i siti turchi, è quello più famoso per la sua atmosfera romantica e per le sua lunghe file di alberi di eucalipto che donano al luogo un paesaggio suggestivo. Molte coppie in viaggio di nozze si recano a Patara per passare delle bellissime giornate tranquille in questa location da sogno.

78

Olympos

Olympos è un sito archeologico famoso non solo per le sue antiche rovine ma anche per il suo incantevole sottobosco mediterraneo ricco di piante che profumano l'aria. Molto belle anche le macchie di colore dovute ai numerosi alberi di oleandro, che danno all'ambiente un'aria pittoresca.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete la primavera perchè è la stagione migliore per visitare i siti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Sardegna: i siti archeologici più belli

Solitamente, quando si sente parlare della Sardegna, favolosa isola del Mediterraneo, non si può far a meno di immaginare acque cristalline ed incontaminate. Ma la Sardegna non è solo fatta di paesaggi paradisiaci e locali alla moda. Infatti la Sardegna,...
Consigli di Viaggio

Grecia: i 5 siti archeologici più belli

La Grecia è uno dei luoghi più affascinanti della terra, non tanto per il suo paesaggio incontaminato e per il suo mare cristallino, quanto piuttosto per la sua storia e le sue tradizioni, i suoi monumenti e le sue leggende. I miti e le credenze greche...
Consigli di Viaggio

Capri: i siti archeologici più belli

La splendida isola di Capri è una gemma radiosa che emerge dalle acque turchine del mar Tirreno. La felice posizione nel golfo di Napoli, insieme alla sua grande bellezza, hanno attirato l'umanità fin dalle epoche più remote. Oggi ce ne possiamo rendere...
Consigli di Viaggio

Regno Unito: i siti archeologici più belli

Il Regno Unito, soprattutto negli ultimi anni, è diventato meta turistica prioritaria grazie alle sue molteplici attrattive. Londra rimane sicuramente fulcro di interesse turistico, ma tutta l'Inghilterra, il Galles e la Scozia sono regioni ricchissime...
Consigli di Viaggio

Isola di Pasqua: i siti archeologici più belli

Ogni angolo della terra ospita stupefacenti tracce di popoli antichi e ormai persi nel tempo. Luoghi che sembrano possedere ancora intatta una magica aura di conoscenze dimenticate, e dove i misteri ancora attendono di essere risolti. Al largo delle coste...
Consigli di Viaggio

Cina: i 5 siti archeologici più belli

Se amate viaggiare in tutto il mondo esplorando luoghi sconosciuti e lontani, dovete assolutamente programmare un viaggio in Cina. Qui sono presenti infatti siti di una bellezza impareggiabile segnalati dall'UNESCO come meraviglie. Questi siti incantevoli...
Consigli di Viaggio

Sicilia: i 5 siti archeologici più belli

La Sicilia vanta un passato ricco di storia e di eventi. La sua posizione geografica ne ha fatto una meta strategica per le varie popolazioni che si sono avvicendate fin dall'antichità, lasciandole l'eredità di un ricco e vasto patrimonio archeologico...
Consigli di Viaggio

India: i 5 siti archeologici più belli

L' India è un luogo che evoca fantasie e empatie particolari grazie alle sue atmosfere e ai colori brillanti. È una nazione dalle mille sfaccettature e almeno una volta nella vita bisogna visitarla, allora perché non approfittare di questa visita per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.