Week-end a Palermo: cosa visitare

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Palermo è una delle più belle città da visitare del sud Italia. Vivere un weekend a Palermo vi farà portare a casa un mondo fatto di cultura, odori, sapori e tradizioni che non dimenticherete facilmente. Che sia estate o pieno inverno, la temperatura di questa città è sempre calda per la sua vicinanza all'Africa e vi farà apprezzare a pieno le meravigliose spiagge disseminate tutte intorno e nelle provincie. Ma andiamo per ordine e cerchiamo di sfruttare bene tutte le possibilità che abbiamo per visitarla in un solo week-end.

24

Un gioiellino da visitare a Palermo è sicuramente la chiesa di Santa Maria dell' Ammiraglio, la cosiddetta 'Martorana' situata a piazza Bellini. Unica per i suoi mosaici bizantini in oro racchiude una sinfonia di stili e colori che incantano. Tra una visita e l'altra non dimenticate di assaggiare le prelibatezze del capoluogo siciliano: centinaia di odori vi attireranno verso i tradizionali ambulanti che vi proporranno le delizie del posto. Le famose frittelline di farina di ceci chiamate 'panelle' sono la prima cosa da assaggiare, seguite a ruota dagli arancini classici o con svariati ripieni di funghi e besciamella, melenzane o formaggi oppure un panino con la milza insaporito con ricotta salata o limone.

34

Naturalmente la cucina palermitana è ricca di moltissimi altri piatti tra cui la caponata, l'insalata di arance e cipolla, la frittura di calamari, le melenzane fritte e centinaia di altri piatti senza dimenticare per nessuna ragione i famosi cannoli di ricotta e la cassata siciliana che vi terranno inchiodati al tavolo con un sorriso di soddisfazione. Nel pomeriggio potete optare per una visita alla spiaggia di Mondello dove in estate si riunisce tutta la movida palermitana e di sera fare una passeggiata alla Cala per rilassarvi davanti alle luci del molo Sailem percorrendo il pontile di legno per vedere l'installazione Ape Bianca dedicata all'artista Andrea Di Marco.

Continua la lettura
44

La sua cattedrale: un'integrazione di diversi stili architettonici che vi toglierà il fiato. In passato fu anche trasformata in moschea durante l'invasione dei saraceni. Al suo interno sono presenti le tombe dei re Normanni (la visita è a pagamento) e opere d'arte che raccontano di ben otto secoli di storia. Passando a qualcosa di più leggero, ma non meno affascinante, si può visitare la casa museo 'Stanze al Genio': una magnifica raccolta di 2300 maioliche di un arco temporale compreso tra il XVI e il XX secolo esposte nel settecentesco Palazzo Torre Piraino. Oltre alla collezione di maioliche si possono ammirare in una sezione dedicata all'antica cancelleria, bottiglie di inchiostri, calamai e pennini della metà del Novecento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Come organizzare un week end a Torino

Torino, il museo egizio, la mole Antonelliana... Una delle città più belle d'Italia! Torino è una città culturalmente piena di eventi e di cose da visitare, ricca di verde e di attrattive per tutti i gusti e per tutte le età. Se non l'avete mai fatto,...
Italia

Come organizzare un week-end alle Terme di Merano

Merano, da sempre considerata la città della quiete e del relax, è un luogo del trentino immerso nella natura e nel verde. Da sempre visitata per le sue famose Terme, è una località molto famosa per le sue attività di ristoro e di benessere. Meta...
Italia

Come organizzare un week-end a Roma

Finalmente un week-end libero? Il meteo preannuncia bel tempo? Quale migliore occasione per decidere di trascorrere il fine settimana in una delle tante meravigliose città italiane! In questa guida cercheremo di fornirvi indicazioni pratiche su come...
Italia

Come organizzare un week-end low cost a Riccione

Vacanze, mare, sole: in una parola estate! Con il caldo e l'arrivo delle tanto agognate ferie, cresce il desiderio e la voglia di evasione, ma di pari passo cresce lo stress per organizzare le vostre vacanze. I posti da visitare sono davvero tanti sia...
Italia

Come organizzare un week-end alle Terme di Bormio

Se siete alla ricerca di un po' di rilassamento ed avete l'intenzione di trascorrere un week-end all'insegna del benessere, una meta ideale potrebbero essere le Terme di Bormio. Queste terme sono note fin dai tempi degli Antichi Romani. Bormio rappresenta...
Italia

3 itinerari per un week end in Italia

L'Italia è un Paese dalle innumerevoli ricchezze artistiche ed archeologiche, nonchè terra di bellezze paesaggistiche e naturali; proprio per questi motivi, una visita approfondita del Paese sarebbe pressochè impossibile e richiederebbe mesi, se non...
Italia

Organizzare un week end in Calabria

All'interno dei confini italiani, la punta della penisola è formata da una regione che è ricca di tradizioni e di storia, grande località di turismo, famosa per i suoi ambienti naturali, davvero caratteristici. Mi sto riferendo alla Calabria. Nella...
Italia

Come organizzare un week-end alle Terme di Sirmione

Sulle rive del lago di Garda, proprio a metà strada tra Milano e Venezia, sorge uno dei centri termali più importanti e famosi di tutta quanta l'Italia. Stiamo parlando delle Terme di Sirmione, che offrono un'acqua termale sulfurea salsobromoiodica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.