Weekend a Venezia: cosa vedere in due giorni

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questo articolo di oggi parleremo di cosa vedere in in due giorni in un weekend a Venezia. Essa è una delle città italiane che attira tantissimi turisti tutti gli anni, provenienti da ogni parte del mondo e, che vogliono ammirare le particolarità straordinarie che soltanto tale città riesce ad offrire ai suoi visitatori. Che cosa però si potrà fare se si ha soltanto un weekend a disposizione? Scopritelo leggendo il seguito. Buona lettura!

25

Piazza San Marco, il Ponte di Rialto e la Chiesa di Santa Lucia

I ponti, la laguna, il fenomeno dell'acqua alta, sono soltanto certe attrattive che spingono milioni di persone a passare una vacanza a Venezia.
Se arrivate a Venezia da piazzale Roma, potrete andare verso la vicina Piazza San Marco, che è il vero e proprio "cuore" della città. Tale percorso, lo praticherete tutto quanta la mattinata, però sarà certamente un piacere camminare per i vicoletti, tramite i ponti diversi, e fermandovi di tanto in tanto, per ammirare gli oggetti dell'artigianato locale esposti sapientemente nelle diverse "botteghe" locali. Vedrete che passerete davanti alla Chiesa di Santa Lucia dalla quale, se vi girate verso destra, potrete intravedere la facciata dell'antica Università Ca' Foscari. Prima di arrivare a Piazza San Marco, dovrete assolutamente ammirate il bianco Ponte di Rialto e, se vi affacciate, vedrete tanti vaporetti e gondole che passano nei canali vari sottostanti.
In Piazza San Marco non vi dovrete assolutamente perdere la visita alla Basilica, che è un vero gioiello artistico di bellezza rara ed importanza internazionale.

35

Il Palazzo Ducale e il Canal Grande

Il Palazzo Ducale è proprio adiacente alla piazza e certamente merita una visita così come dovrete dedicare necessariamente tempo alle famose Prigioni, alle quali arriverete passando dal Ponte dei Sospiri. La sera se ne avete la possibilità e viaggiate insieme al vostro partner, potreste scegliere per un giro romantico in gondola oppure potrete prendere uno dei vaporetti che transitano per il Canal Grande. Il giorno seguente potrete visitate le due isole vicine: Murano e poi Burano, hanno entrambe una bellezza rara. Murano è famosa per la lavorazione del vetro, e nelle botteghe potrete tranquillamente vedere i maestri vetrai mentre lavoro. Vedrete che saranno orgogliosi di mostrare le loro tecniche di lavorazione.

Continua la lettura
45

L'isola di Burano

Burano è invece il vero e proprio regno del ricamo. Noterete per le sue strade le donne che sono alle prese con la lavorazione del tombolo. Loro, con un magico intreccio di fili, dalle loro mani, vedrete che faranno nascere i pizzi più preziosi, e famosi in tutto il mondo. In tal modo, lenzuola, tovaglie, coperte, asciugamani, diventeranno il corredo di qualche fanciulla giovane. Comunque sia, tutto, nel vostro soggiorno, dipende dalla vostra voglia che avrete di scoprire e "curiosare".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Come visitare Venezia in 3 giorni

Progettare una vacanza o un weekend a volte può rappresentare un vero e proprio problema, questo è spesso dettato dal fatto che non abbiamo un'idea precisa della meta da raggiungere. Possiamo a tal proposito prendere in considerazione l'idea di raggiungere...
Italia

Cosa vedere a Venezia

Venezia costituisce sicuramente la città più romantica a livello mondiale. Quando viene percorsa lungo le fondamenta nel corso di una serata, è possibile ammirare le luci che specchiano nelle acque dei suoi canali. I veneziani chiamano il loro territorio...
Italia

Venezia: cosa vedere

In Italia le belle città da visitare sono tante. Ma la più romantica e ambita dai turisti, senza alcun dubbio è Venezia. Il suo particolare territorio la rende ancora più interessante. Tanto che, Venezia è città d'arte tra le più sfolgoranti del...
Italia

Le 10 cose da vedere a Venezia

Venezia è una città splendida e ricca di fascino che il mondo intero ci invidia. La sua rete di canali, le sue atmosfere romantiche e chic che richiamano al tempo che fu e la bellezza travolgente fanno di questa città un luogo unico che merita di essere...
Italia

Come visitare i dintorni di Venezia

Venezia è una città affascinante e quasi surreale: con i suoi scenari, le sue abitazioni al livello dell'acqua, i suoi percorsi incantati, i gondolieri ed altre meraviglie, la rendono davvero suggestiva e particolare, diversa da ogni altra città. Città...
Italia

Cosa visitare gratuitamente a Venezia

Venezia mon amour! In questa guida vi suggeriamo che cosa andare a visitare in questa magica città, considerata una delle più belle al mondo. Venezia è conosciuta come la Serenissima, la Regina dell'Adriatico, per essere stata per più di un millennio...
Italia

Come organizzare una gita a Venezia

L'Italia è certamente il paese più amato e apprezzato in tutto il mondo, pieno di città d'arte e opere che rimarranno indimenticata per il resto dei secoli. Tra le città maggiormente visitate e belle da vedere c'è certamente Venezia, la città più...
Italia

5 idee per un weekend in Lombardia

Viaggiare è forse una delle cose più belle che si possano fare durante la propria vita. Con il natale che si sta avvicinando e i vari ponti, organizzare un weekend in pieno relax e staccando magari la spina dal quotidiano è ancora più semplice. Una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.