Windhoek: cosa vedere

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In un quiz in cui vince chi abbina più capitali alle rispettive nazioni di appartenenza, Windhoek causerebbe più di un grattacapo anche per i giocatori più esperti in geografia. Situata a quasi 1.700 metri sul livello del mare e con una popolazione ormai prossima al mezzo milione di abitanti Windhoek, la capitale della Namibia, è una crescente realtà turistica del continente africano. L'industria del turismo in Namibia non è più cosa per pochi, è ormai una realtà affermata con una lista consistente di attrazioni da vedere e attività da fare. A tutto questo aggiungiamo quello che per la maggior parte dei viaggiatori viene considerato un vantaggio: clima caldo e poche precipitazioni.

27

Occorrente

  • Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi
37

Tintenpalast

La Namibia è rimasta sotto il controllo della Germania per molti decenni, a partire dal 1884 quando divenne colonia sotto Otto von Bismarck. L'influenza germanica è evidente nell'architettura e nei monumenti. Il Tintenpalace (in tedesco significa più o meno "Palazzo d'inchiostro") è uno sfarzoso ed elegante palazzo, con tanto di giardini annessi, e sede del parlamento del Namibia. Il Tintenpalast divenne sede dell'assemblea nazionale in seguito all'indipendenza del paese nel 1990.

47

Reiterdenkmal

Il Reiterdenkmal, inaugurato nel Gennaio del 1912, onora la memoria dei soldati e civili deceduti durante la tremenda guerra detta "di Herero e Namaqua" di inizio secolo. È una statua di bronzo, con basamento in granito e ci sono state un po' controversie riguardo all'effettiva adeguatezza della statua o al suo valore etico, principalmente perché la statua fu eretta in memoria dei deceduti sul "lato" tedesco del conflitto. La storia riporta, ricorda, registra in maniera "fredda" e neutrale, ognuno tragga le sue conclusioni. Dal punto di vista del viaggiatore, questo è certo, il Reiterdenkmal, conosciuto anche come Südwester Reiter (cavaliere/cavallerizzo del Sud-Ovest) è da non perdere.

Continua la lettura
57

Christuskirche

Questa chiesa (il nome significa chiesa di Cristo in tedesco) di fede luterana, disegnata dall'architetto (anche lui tedesco) Gottlieb Redecker, venne costruita a partire dal 1907 e sembra un pezzo di storia e cultura centro-nord europea trapiantata in Africa. La chiesa è ben più grande di quel che appare, raggiunge un'altezza di 24 metri considerando la guglia, e ha un aspetto pulito e complesso allo stesso tempo. Una piccola curiosità, durante l'esercizio di una funzione nel 1960, il pendolo della campana principale si staccò fracassando i vetri delle finestre.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Meglio prenotare un soggiorno in autunno o primavera, per evitare il clima molto caldo e arido estivo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Moroni: cosa vedere

Sono tanti i preparativi per un viaggio. Fra questi, spesso si ha il dubbio di cosa vale davvero la pena vedere nella meta prescelta. Questa breve guida ci indicherà i luoghi più interessanti di Moroni. Si tratta della capitale dell’Unione delle Comore....
Africa

Kinshasa: cosa vedere

Kinshasa è la capitale della Repubblica Democratica del Congo, il Paese con il più ampio bacino fluviale del mondo, ricco di foreste equatoriali e savane. I duecento popoli che vivono nella nazione centroafricana fanno di questa città di circa otto...
Africa

Ouagadougou: cosa vedere

Andare a visitare Ouagadougou, la capitale del Burkina Faso, è una esperienza emozionante nonché istruttiva per le sue bellezze naturali da vedere e che offre i suoi centri culturali come il Museo Nazionale. La lingua ufficiale è il francese, ma esistono...
Africa

Il Marocco in auto: cosa vedere

Il Marocco è una destinazione eccellente per fare un viaggio in auto, poiché ricchissima di luoghi da vedere, anche se i mezzi di comunicazione spesso non sono abbastanza organizzati per poter permettere di seguire l'itinerario che ci si prefissa. Per...
Africa

Cosa vedere e fare durante un viaggio in Africa

L'Africa, è un continente a forma di cuore, che nella sua forma cela tutta la sua essenza. Infatti chiunque visiti questo straordinario continente, vi lascia un pezzo del proprio cuore. L'Africa è: tramonti infuocati, natura selvaggia, cieli immensi...
Africa

Gabon: cosa vedere

Il Gabon è uno stato ricco di spunti interessanti per passare una vacanza avventurosa e diversa dalle solite. Vediamo insieme quindi, cosa vedere nel Gabon, attraverso questa guida affronteremo un viaggio virtuale alla sua scoperta, esplorando i luoghi...
Africa

Senegal: cosa vedere

Se avete voglia di scoprire un paese davvero sorprendente per usi, costumi e scenari mozzafiato, potete recarvi in Senegal. Si tratta infatti, di un luogo davvero unico ed affascinante, difficile da trovare in altri paesi del mondo, sia per quello che...
Africa

Angola: cosa vedere

Nella guida che segue, passo dopo passo, spiegherò cosa vedere in Angola. Bisogna sapere che il nome di questo stato ha origine dall'espressione "ngola", che significa esattamente "maestà". L'espressione infatti veniva utilizzata per qualificare quelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.