Yemen: usanze e costumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Lo Yemen è uno Stato posto nella parte meridionale della penisola araba. All'interno del suo territorio, sono presenti pianure costiere, altipiani e deserti come il Rub’ al Khali. In tale contesto, si mescolano numerose tipologie di clima. Sulle coste, si hanno estate calde ed umide. Sulle zone più elevate, le estati risultano temperate. Il periodo ideale per la visita è tra marzo e novembre. Questo Paese asiatico raccoglie al suo interno diverse tribù. Nel corso degli anni, queste etnie hanno conservato fino in fondo tutta la loro tradizione. In questa guida, vi illustriamo dello Yemen usanze e costumi.

24

La popolazione

Ecco usanze e costumi dello Yemen. Prima di tutto, sappiate alcuni dettagli sulle tradizioni locali. La popolazione è per la maggior parte di religione islamica. Il Corano detta le regole delle persone e della loro vita. Sulla loro cintura, gli uomini indossano un corno che rappresenta la virilità. Inoltre, tale simbolo è anche un segno di riconoscimento sociale, che sintetizza l'appartenenza ad una tribù. In base alla religione di provenienza e all'età, le donne indossano il rispettivo velo. In alcuni casi, tutti gli indumenti sono di colore nero e gli occhi si intravedono a malapena. Loro utilizzano il famoso Burka, un velo che consente la visibilità soltanto della fascia degli occhi e nasconde tutto il resto.

34

Una sostanza rilassante

In molte circostanze, gli uomini e le donne del Paese utilizzano una droga che alleggerisce la fatica fisica. Si intitola qat e deriva da una pianta sempreverde, dalla quale la gente mastica le foglie in maniera molto frequenza. I giovani organizzano vere e proprie riunioni basate proprio sull'assunzione di tale sostanza. In particolare, dopo il pranzo, essa attiva un'aria di discussioni molto gioviali. Gli uomini tendono a destinare buona parte del proprio stipendio al suo acquisto, da effettuare in numerosi mercati. Si tratta inoltre di una droga che consente il massimo relax e stende tutti i muscoli. In pratica, fa sentire molto meglio chi la ingerisce. Vediamo ancora usanze e costumi dello Yemen.

Continua la lettura
44

L'architettura e le bevande

Lo Yemen si caratterizza anche per un'architettura molto particolare, forse unica al mondo. Le case si costruiscono con pietre e mattoni ricchi di fango e si dispongono su più piani. Il piano terra comprende i recinti contenenti gli animali. Ai piani superiori, ecco tutte le famiglie. Infine, il piano più alto si utilizza per le feste con gli amici. Vietato ogni tipo di alcol. La bevanda più utilizzata dalle varie tribù è il tè, al quale si aggiungono foglie di menta per rinfrescarlo di più. Molto prelibato è anche il caffè aromatizzato con lo zenzero. Ecco i più importanti usanze e costumi nello Yemen.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Come visitare lo Yemen

Lo Yemen è un Paese magico e dalle mille sfaccettature. Nel 1970, il regista italiano Pier Paolo Pasolini decise di girare un documentario nella capitale Sana'a per convincere l'Unesco (L'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza...
Consigli di Viaggio

Yemen: le spiagge più belle

Lo Yemen è uno stato posto all'estremità meridionale della penisola araba. Esso è confinante con il Mar Rosso, il Golfo di Aden e il Mar Arabico. Di questo stato fanno parte anche l'arcipelago di Socotra comprendente quattro isole del Mar Arabico,...
Asia

Come visitare La Città Di Sana'A nello Yemen

La passione per il viaggio turistico, è qualcosa che c'è di innato nell'uomo sin dalla sua nascita. Infatti sin dai tempi delle prime civiltà, esistono i cosiddetti "nomadi", questi erano un popolo che non avevano un luogo ben delimitato dove stare,...
Africa

Gibuti: usi e costumi

In questi ultimi anni più che mai siamo difronte alla più grande crescita, in termini economici e non solo, di Occidente e Oriente, che lentamente arrivano a scontrarsi, cercando di accaparrarsi i migliori mercati su cui investire. Fra questi poli strategici...
Africa

Ciad: usanze e costumi

A sud del Sahara, si estende una fascia di paesi che formano una regione tra il deserto e la Savana. Tra questi vi è il Ciad una nazione che dopo una serie di colpi di Stato, è diventata indipendente dal 1960 con una repubblica presidenziale. A tale...
Asia

Papua Nuova Guinea: usanze e costumi

L' Oceania comprende, oltre che all' Australia, una moltitudine di isole meravigliose ed esotiche, assolutamente da visitare. Tra queste vi è la Papua Nuova Guinea, costituita da una parte della Nuova Guinea e una serie di isole minori. Per via delle...
Europa

Emirati Arabi Uniti: usanze e costumi

Nella Penisola araba si trova lo Stato degli Emirati Arabi Uniti. Precisamente nell'Asia sud-occidentale. Tale stato è bagnato dal Golfo di Oman a nord, mentre dal Golfo Persico a sud-est. È una federazione formata da sette emirati unificati che partendo...
Asia

Nuova Caledonia: usanze e costumi

Terra multietnica e di contrasti è un vero paradiso naturale dove si possono trovare tribù primitive e moderni villaggi turistici, mare cristallino e centri culturali, villaggi western e agglomerati di capanne. Grazie alla diversità dei suoi abitanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.