Yucatàn: tra luoghi da sogno e magia Maya

Tramite: O2O 09/01/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Con le sue spiagge bianche, bagnate dalle acque azzurre dei Caraibi, i suoi siti archeologici che conservano la testimonianza dell'antica cultura precolombiana dei Maya, le sue città coloniali dal fascino senza tempo, lo Yucatan, la penisola che delimita il golfo del Messico protendendosi nell'Atlantico, è una delle regioni più interessanti e sorprendenti del Messico, un vero luogo da sogno tutto da scoprire, ammirare e ricordare. Seguici in questo itinerario nello Yucatàn: tra luoghi da sogno e magia Maya.

28

Occorrente

  • Passaporto valido
38

Merida

Città più importante dello Yucatàn, Merida è anche un punto di partenza obbligato per la visita della penisola. È una città vivace, con un folcloristico e coloratissimo mercato, dove trovare di tutto, dai prodotti alimentari, agli oggetti artigianali, fino alle immancabili amache. Merida però è soprattutto una placida e bella città di provincia con edifici che conservano il loro fascino e la loro autenticità e che sono retaggio di un passato coloniale. L'attività cittadina si concentra nelle strade attorno allo zòcalo dove si possono ammirare le belle facciate dei palazzi come la casa de Montejo, con il suo ricco stile plateresco. Da non perdere una visita al Museo regional de Antropologia, dove potete approfondire tutto ciò che concerne l'arte e la cultura Maya.

48

Uxmal

Uxmal, (pronuncia "Uscmal") è uno dei siti più interessanti della penisola dello Yucatàn, l'insieme di monumenti Maya più importante ed esteso insieme a Chichén Itzà. Il luogo è molto pittoresco grazie al paesaggio solcato da valli, nel quale si inseriscono edifici Maya che testimoniano l'importanza di Uxmal come luogo religioso dell'antichità. Si può ammirare la famosa piramide del Devin, la cui forma ovale è unica nel Messico o arrampicarsi sui 32 metri della Grande Piramide, da cui si gode una bella visione d'insieme del luogo. Ricchi fregi scolpiti con motivi di iguane variopinte, maschere del dio della pioggia Chac e mosaici decorano le costruzioni.

Continua la lettura
58

Chichén Itza

A 120 kilometri da Merida si trovano le spettacolari rovine di Chichén Itza, probabilmente il luogo più turistico della penisola dello Yucatàn. Le rovine si estendono per circa 300 ettari e riflettono uno stile Maya e Tolteco. I toltechi infatti arrivarono più tardi nella città Maya e ne integrarono la cultura, apportandovi le loro tecniche architettoniche e ornamentali. A Chichen Itza si trova il Castillo, una priamide con un tempio in cima che è uno dei profili più conosciuti dell'intero Messico. Ciò anche per un curioso fenomeno che si verifica durante gli equinozi di marzo e settembre, quando il sole al tramonto, disegna un serpente sulla scalinata. Notevole anche il campo della pelota, il gioco fondamentale nella cultura Maya adorno di bassorilievi che illustrano uno dei momenti fondamentali di un crudele rito di decapitazione dei vincitori. Testimonia ancora la profonda conoscenza dell'astronomia dei Maya il Caracol, l'osservatorio costruito in funzione dell'apparizione di certe stelle in determinati periodi dell'anno.

68

Tulum

Spostiamoci sulla costa per visitare Tulum, l'unica città Maya costruita in riva al mare. Il luogo ha un fascino incredibile: su una lunga spiaggia di sabbia candida e finissima si eleva una scogliera che domina i Caraibi. Qui, cinta da mura massicce a strapiombo sull'oceano, si trova la rocca di Tulum, nome che significa proprio "fortezza". Alcuni templi ben conservati e una piramide arricchiscono un luogo da sogno. Il tempio più grande, noto come "Il Castillo" è collocato in posizione elevata, in cima a una gradinata e presenta colonne e nicchie con sculture rappresentanti divinità Maya. Interessante anche il cosiddetto "tempio degli affreschi", che conserva della pitture con dei e serpenti, rappresentati realisticamente e inseriti in una sorta di scomparti, come degli antichi fumetti. A sinistra del Castillo, si trova invece il "Tempio del dio discendente", chiamato così perché presenta una scultura con un dio dalla testa reclinata, probabilmente il dio-ape dei Maya, per i quali l'apicoltura era una importante attività. ,.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il periodo migliore per andare in Messico è tra novembre e febbraio., quando c'è sole ma non troppo caldo, le piogge non sono frequentissime e c'è poca concentrazione di turisti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sudamerica

Cosa vedere nello Yucatan

La penisola dello Yucatan si trova a sud-est nella nazione messicana, attorniata dal mar dei Caraibi e dal Golfo del Messico. È un luogo di gioia, calore ed accoglienza che bisogna assolutamente visitare. Il cielo sembra disegnato da un fumettista; esso...
Sudamerica

Chichen Itza: 5 curiosità sulle rovine della città Maya

Quanti di voi hanno il sogno di visitare luoghi esotici, già popolati da culture lontane rispetto a quella d'origine, e provare esperienze di cui non si aveva cognizione? Un'idea da selezionare, a tal proposito, può essere data dalle rovine Maya di...
Sudamerica

Messico: 10 luoghi da visitare

Per lungo tempo una delle destinazioni preferite per le vacanze dai nordamericani, il Messico sta diventando sempre più popolare tra i turisti europei che cercano di godersi il sole apparentemente infinito del paese, i paesaggi mozzafiato e le bellissime...
Sudamerica

Chichén Itzá: cosa vedere nel sito archeologico

Chichén Itzá si trova in Messico e rappresenta uno dei siti archeologici più importanti al mondo. Quest'ultimo è situato nello penisola dello Yucatan, che si protende fra il Golfo del Messico e il Mar Caraibico. Nel sito archeologico si possono ammirare...
Sudamerica

I migliori luoghi per un viaggio in Sudamerica

Il Sud America, terrà esotica dai mille colori, feste e balli. Meta di tantissimi viaggiatori che vogliono divertirsi e vedere posti nuovi, naturali e fantastici. Ma quali sono le mete più gettonate? In questa guida, vedremo proprio quali sono i migliori...
Sudamerica

8 luoghi più belli di Cuba

Al giorno d'oggi, Cuba resta una delle località più ambite dai turisti di tutto il mondo, specialmente dai cittadini europei che, in questi ultimi anni, hanno scelto questo Paese per centinaia di migliaia di viaggi. Ogni mese, Cuba registra affluenze...
Sudamerica

10 luoghi da vedere in Giordania

La Giordania è un luogo bibilico, in bilico tra sacro e profano. Un paese ricco di fascino e di mistero e tutto da scoprire. Fare un tour in Giordania significa passare da luoghi di grande importanza archeologica, per poi attraversare deserti, visitare...
Sudamerica

10 luoghi dove fare surf in Argentina

L'Argentina, il secondo paese più grande del continente sudamericano, è sicuramente conosciuta per la vertiginosa Cordigliera della Ande, per le sue pianure erbose dette Pampas, per il vino e per le squisite bistecche. Spesso si sottovaluta, però,...